Anteprima partita

published at 9:32 in ANTEPRIMA PARTITA, COPERTINA
Anteprima partita

Sassuolo vs Napoli lunch match domenicale del 33esimo turno di serie A,  rappresenta per la formazione azzurra una tappa fondamentale verso la rincorsa ala Roma, che lunedì sera avrà vita facile contro il già retrocesso Pescara. Trasferta, quindi molto  insidiosa quella che porterà il Napoli di Sarri a fronteggiare, al Mapei Stadium, gli uomini di Eusebio Di Francesco, reduce dall’ultimo scontro casalingo con la Sampdoria. Nel Sassuolo, ci sono diversi giocatori in dubbio; tra questi anche Defrel, in fase di recupero ma, comunque non al top della condizione. Stante la squalifica di  Politano e di Peluso e l’indisponibilità degli acciaccati Ricci e Dell’Orco, probabile spazio dal primo minuto per Ragusa e Letschert. A centrocampo sempre vivo il ballottaggio tra Missiroli e Aquilani, con Duncan pronto a riprendersi il posto in mezzo al campo. Sarri, invece  dovrebbe riproporre la formazione che sta dando maggiori garanzie con un paio di ballottaggi a centrocampo mentre davanti verrà confermato il tridente delle meraviglie. Ma vediamo i probabili schieramenti delle due formazioni:

Sassuolo:  Consigli; Lirola, Acerbi, Cannavaro, Dell’Orco; Pellegrini, Missiroli, Duncan; Berardi, Ragusa, Matri

Napoli: Reina, Hysay, Albiol, Koulibaly, Strinic, Jorginho, Zielinski, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne.

Concludiamo con le statistiche. Sauuolo e Napoli si sono affrontate in terra emiliana, in passato, soltanto in tre occasioni e sempre in serie A.  Il bilancio vede gli azzurri in vantaggio per due successi contro solo 1 dei padroni di casa. L’ultima vittoria  degli emiliani risale al 23 agosto del 2015, prima giornata di campionato: il Sassuolo si impose per  2 a 1 in rimonta. I marcvatori furono Hamsik, Floro Folores e Sansone. Il Napoli invece ha vinto gli altri due incontri, il primo nel febbraio del 2014, 0 a 2 il punteggio con reti di Dzemaili e Insigne ed il secondo nel settembre dello stesso anno, grazie ad un gol di Calejon.

Questo articolo è stato letto 155 volte

You must be logged in to post a comment Login