Pisa-Benevento 0-3: tris di Puscas, Falco e Ceravolo. Stregoni ai play-off

published at 22:44 in BENEVENTO, BREAKING NEWS
Pisa-Benevento 0-3: tris di Puscas, Falco e Ceravolo. Stregoni ai play-off

L’ultimo ostacolo da superare: battendo il Pisa il Benevento avrebbe la matematica certezza di partecipare ai play off. Dinanzi ai suoi tifosi, invece, i nerazzurri cercheranno di salutare in maniera dignitosa la serie cadetta.

Il Benevento scende in campo con un 4-4-2 formato da Cragno in porta, Gyamfi, Camporese, Lucioni e Lopez in difesa. Centrocampo con Eramo, Chibsah, Viola e Pajac a ridosso della punta Ceravolo.

Mister Gattuso risponde con un 4-3-3 composto da Cardelli in porta, Golubovic, Del Fabro, Milanovic e Longhi a formare i quattro di difesa. A centrocampo Verna, Di Tacchio e Zammarini. Tridente offensivo composto da  Lores, Manaj e Mannini.

Il Benevento si rende subito pericoloso: all’8’, sugli sviluppi di un angolo, Camporese va a colpire di testa, ma il portiere Cardelli riesce a salvarsi con l’aiuto della traversa. Al 34’ è Lucioni a sfiorare il gol del vantaggio: il difensore colpisce di testa ma non riesce ad inquadrare la porta.

Il primo tempo si conclude con un Benevento che se vuole portare a casa la vittoria deve osare qualcosa in più. Gli stregoni sono andati vicini alla rete in una sola occasione. Il Pisa sta onorando il suo ultimo impegno.

Nella ripresa i padroni di casa ci provano al 47’ con Mannini, ma il forte tiro termina di poco alto sulla traversa.

Il Benevento è costretto a sostituire l’infortunato Chibsah con Falco.

Il vantaggio degli stregoni arriva al 51’: a siglarlo è Puscas, pronto a deviare di testa un cross di Lopez.  Gol importantissimo. Dopo la rete il Benevento gioca con maggiore scioltezza: al 61’ Eramo non imprime la giusta forza ad un cross proveniente dalla sinistra e il pallone è facile preda del portiere.

Qualche minuto dopo arriva il 2-0: lo sigla Falco con un eurogol. Giunto al limite dell’area il calciatore lascia partire una conclusione che trova l’incrocio dei pali. Tiro imparabile.

Il Pisa tira fuori il proprio orgoglio e al 66’ sfiora la rete: Manaj imbecca Mannini, ma la sua conclusione trova i riflessi di uno straordinario Cragno.

All’85’ ci provano ancora i padroni di casa, ma la conclusione del solito Manaj esce di pochissimo.

Ancora Pisa: stavolta ci prova Longhi che, da posizione defilata, giunto in area di rigore lascia partire una conclusione che termina di poco a lato.

Nei minuti di recupero è Ceravolo a siglare il tris con una travolgente azione che si conclude con un destro all’incrocio dei pali.

Gara chiusa. Adesso si pensa ai play off.

Questo articolo è stato letto 394 volte

You must be logged in to post a comment Login