Özil sbruffone, per Giroud è una vendetta Mondiale

Özil sbruffone, per Giroud è una vendetta Mondiale

Quattro anni e mezzo insieme nell’Arsenal. Più di 100 gol per Giroud con la maglia dei Gunners. Qualcosa come ben 71 assist per Özil a Londra. Un futuro diviso col francese ora nel Chelsea ma anche un altro punto in comune, pesantissimo: i due sono entrambi campioni del mondo. Certo, qualche differenza tra i loro […]

Pogba, “tributo tribale” ai compagni su Instagram

Pogba, “tributo tribale” ai compagni su Instagram

Nomi, cognomi e anche soprannomi: così scopriamo che nello spogliatoio francese Kanté è per tutti “passe-partout”, Lloris è semplicemente “il capitano”, mentre Varane è “Champions League Varane” (titolo più che meritato dopo le 4 con il Real Madrid, per non parlare del suo record che lo rende un talismano in caso di finali: 10 giocate […]

Didier e il discorso in finale: “Datela a Kylian!”

Didier e il discorso in finale: “Datela a Kylian!”

Sul 2-1 per la Francia all’intervallo, il ritorno della squadra nello spogliatoio è accompagnato dalle indicazioni del Ct. Il primo monito è relativo alla fisicità della Croazia e al ruolo di Mandzukic: “Stanno usando i gomiti, il fisico. Li stiamo controllando”, avvertimento a precedere il capitolo dedicato al numero 17 particolarmente temuto per movimenti e […]

Il CT dell’Islanda molla: torna a fare il dentista

Il CT dell’Islanda molla: torna a fare il dentista

La notizia era nell’aria, ora è diventata anche ufficiale: il commissario tecnico della nazionale islandese Heimir Hallgrímsson non continuerà ad allenare la squadra. Il CT lascia dopo sette anni di grandissimo successo prima come assistente e poi come allenatore, periodo durante il quale la sua squadra è passata dal 104° al 22° posto nella classifica […]

Mbappé, promessa mantenuta: vincita in beneficenza

Mbappé, promessa mantenuta: vincita in beneficenza

Alla vigilia della Coppa del Mondo aveva annunciato la sua disponibilità a donare l’intero bonus del Mondiale 2018 in beneficenza. Detto, fatto. Perché, oltre a essersi dimostrato devastante in campo, Kylian Mbappé conferma anche di essere un ragazzo di parola: pochi giorni dopo la vittoria del Mondiale con la Francia in cui è stato protagonista […]