Criscito: “Genoa la mia vita, ho seguito il cuore”

17 febbraio 2019: Criscito torna al gol con la maglia del Genoa dopo 10 anni e con la Lazio finisce 2-1. Ed esplode la gioia. “Un’emozione indescrivibile, poi all’ultimo minuto. Ho rivisto il gol mille volte”. Un bacio alla maglia per rinnovare l’amore ai colori rossoblù. “Il Grifone per me è tutto. E’ tutta la mia vita: ho iniziato a giocare a calcio con questa maglia e finirò con questa maglia”. Quella di Mimmo a Genova è una storia lunga. Eccola. 7 giugno 2003 il debutto in Serie B in un Genoa-Cosenza. “Era una delle ultime partite del campionato – ricorda il difensore- e purtroppo il Genoa era retrocesso e la società decise di far giocare noi giovani. Quello di diventare un calciatore era un sogno che stavo inseguendo e, nonostante quella partita, la strada era ancora lunga”.

13 gennaio 2008: Lazio-Genoa, la prima in Serie A. “Venivo da un’esperienza negativa alla Juventus e Gasperini mi diede fiducia e fu subito amore con l’allenatore, la società e i tifosi. Mi sentivo coccolato e amato”. 1 febbraio 2009, il primo gol a Marassi in Serie A contro il Palermo. “Anche allora segnai all’ultimo minuto. Stavamo inseguendo il sogno Champions, fu davvero un’annata incredibile, eravamo quarti in classifica e si lottava con la Fiorentina di Prandelli. Fu una vittoria molto importante”.

Il 22 novembre 2009 arriva l’ultimo gol con la maglia del Genoa contro il Livorno. “Quando ero in Russia, ogni tanto mi riguardavo i gol. Mi piace rivedere quello che ho fatto. Ho anche dei Dvd che spesso guardo con i miei figli. Papà come eri giovane e quanti capelli avevi…” è il commento divertito dei bambini. 22 maggio 2011, Genoa-Cesena. Siamo ai saluti. “Sapevo di andare via e che avrei lasciato un pezzo di cuore. Ma quel giorno mi ero ripromesso che sarei tornato. E così è stato”.

20 maggio 2018, Genoa-Torino. Bentornato. “Ho calpestato di nuovo l’erba del Ferraris: era quello che volevo. Sette anni dopo, sono stato accolto in modo strepitoso dai tifosi. Ho scelto la strada del cuore. A questo punto della carriera non mi interessano più i soldi ed ho preferito seguire il cuore che mi ha riportato a casa”.

L’intervista a Domenico Criscito, realizzata da Marco Bovicelli, in onda oggi su Sky Sport24 alle 19.50.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 149 volte