SANREMO: CARLO CONTI METTE IN MOTO UNA MACCHINA DA 21 MILIONI DI EURO

Circa due settimane per l’inizio del Festival di Sanremo. Carlo Conti mette in moto la macchina da 21 milioni di euro (questi i soldi che intasca la Rai, spendendone diciassette circa). Il conduttore/direttore artistico riceverà un compenso più alto di quello dell’anno scorso (650 mila euro contro 550), che la manifestazione costa alla Rai circa 16 milioni di euro e ne incassa 23, 22 di ricavi pubblicitari e 1 milione con il resto, cioè – soprattutto – la vendita dei biglietti d’ingresso al Teatro Ariston per le cinque serate (costo delle poltrone abbonamento 5 serate). Vale anche la pena ricordare che fino a pochi anni fa i compensi per Sanremo erano notevolmente superiori: Giorgio Panariello (2006), Michelle Hunziker (2007) e Paolo Bonolis (2009) furono pagati un milione di euro, Gianni Morandi, tra 2011 e 2012, portò a casa 800 mila euro l’anno. I tagliandi, così come accaduto per l’edizione scorsa, saranno nominali e si potranno comprare soltanto online. A disposizione verranno messi gli abbonamenti per le 5 serate e biglietti singoli. I prezzi non subiranno variazioni rispetto a quanto era successo l’anno passato. Per l’abbonamento in platea bisognerà sborsare 1.290 €, cifra che scenderà a 672 € per la galleria. Stessa tariffa sarà prevista per le singole serate, fatta eccezione per la finale dell’11 febbraio. Nel primo caso avremo biglietti a 100 € in galleria (platea 180 €), mentre nel secondo caso saranno necessari 320 € in galleria (platea 660 €). L’acquisto, come già accennato esclusivamente online, potrà essere fatto attraverso la compilazione di un forum sul sitosanremo2017.aristonsanremo.com, all’interno del quale bisognerà inserire tutti i propri dati. Manca ancora qualche giorno e precisamente Il 7 febbraio all’inizio del Festival di Sanremo ma come ogni anno abbiamo potuto ascoltare in anteprima alla sede Rai di Milano i brani dei 22 Big in gara assieme al direttore artistico e conduttore Carlo Conti. In pole position per agguantare il podio Paola Turci, Giusy Ferreri, Marco Masini, Fiorella Mannoia ed Ermal Meta (tra questi ultimi due si giocherà il Premio della critica). Potrebbero riservare sorprese Elodie, Sergio Sylvestre e Francesco Gabbani. Il testo d’amore più bello del Festival? E’ di Fabrizio Moro. Maurizio Crozza sarà al Festival di Sanremo. Lo ha annunciato Carlo Conti: “Maurizio apparirà in video, secondo lo stile della ‘copertina’ reso celebre dai tempi di Ballarò – ha spiegato – il suo intervento andrà in onda all’interno delle serate. Dove sarà Crozza è un segreto”. Per quanto riguarda i super ospiti musicali confermati Tiziano Ferro e Ricky Martin la prima sera, Giorgia la seconda, MIKA la terza, Zucchero, per la prima volta all’Ariston come super ospite, sabato. La prima sera ci saranno anche Paola Cortellesi e Antonio Albanese. Alla domanda sulle voci di un possibile arrivo di Stevie Wonder, Carlo Conti ha replicato con l’ormai abituale “magari!”. Beppe Vessicchio non sarà presente come direttore d’orchestra per le canzoni in gara. Si dedicherà alla presentazione del primo libro che ha scritto. A dare l’addio a Sanremo è Beppe Vessicchio; ci sarà anche Marica Pellegrinelli, moglie di Eros Ramazzotti. Fra gli ospiti anche la pallavolista Valentina Diouf, di padre senegalese e madre italiana. «Il Festival di Sanremo non pesa sulle risorse derivanti dal canone, ma da almeno due anni è in attivo grazie al contenimento dei costi e a introiti pubblicitari e ricavi commerciali per un totale stimato quest’anno di 23 milioni di euro»: con un comunicato stampa, la Rai spiega che il Festival è il programma televisivo più redditizio dell’anno. Ora veniamo alle canzoni in programma al Festival e provo a dare un giudizio personale con un voto mio…

VOTAZIONI ALLE CANZONI DEL PROSSIMO FESTIVAL DI SANREMO-
RON- L’OTTAVA MERAVIGLIA — L’ottava meraviglia del mondo siamo io e te, che sfidiamo il tempo , uniti nella stessa strada, con consapevolezza e serenità. Un brano intenso. 6,5
PAOLA TURCI – FATTI BELLA PER TE — Non rinunciamo a vivere le emozioni, seguiamole sempre. Sono le emozioni che ti tengono viva e ti inducono a volerti più bene. Un testo semplice, ma l’armonia è più mossa rispetto alle solite di Paola Turci. 6,5
SERGIO SYLVESTRE – CON TE — Il vincitore di “Amici” ha una bella voce profonda, ma il testo di Giorgia delude e non la esalta. La solitudine e l’incapacità di mostrarsi per chi si è. 5,5
GIUSY FERRERI – FA TALMENTE MALE — Ritmo coinvolgente, trascinato dalla voce metallica di Giusy. Un amore che finisce e il desiderio di evitare la conclusione più banale. 7,5
MICHELE BRAVI – IL DIARIO DEGLI ERRORI — Ho fatto tutto a modo mio, con troppa fretta, senza ascoltare consigli, ma ti voglio tenere fuori dal mio diario degli errori. Senza guizzi. 6
ALESSIO BERNABEI – L’ATTIMO DI FELICITA’ — Alessio pensa positivo, non c’è tristezza, ma felicità, visto che “l’universo intero applaude noi” ed è una bella impresa. Sembra la canzone dell’anno scorso, “Noi siamo infinito”. 5,5
FABRIZIO MORO – PORTAMI VIA — La sua voce inquieta punge, arriva dritta ai sentimenti. Portami via da questi anni invadenti e anche da me stesso quando non ho più energia. 7
RAIGE E GIULIA LUZI – TOGLIAMOCI LA VOGLIA — Una macedonia musicale al grido di “Togliamoci la voglia/Togliamoci i vestiti”. Wow, che fantasia. 5,5
GIGI D’ALESSIO – LA PRIMA STELLA — La canzone è dedicata alla mamma che Gigi D’Alessio cerca in una stella del cielo. 6
BIANCA ATZEI – ORA ESISTI SOLO TU — Dimenticato l’ex, ora esisti solo tu. Sarà dedicata al fidanzato Max Biaggi? Può darsi visto che vuole <correre veloce> verso il sole. 6
MARCO MASINI – SPOSTATO IN UN SECONDO — Il Festival lo ispira particolarmente. Chissà come sarebbe il mondo se tutto fosse spostato di un secondo? L’interpretazione è convincente. 8
FIORELLA MANNOIA – CHE SIA BENEDETTA — Molto atteso il ritorno di Fiorella che canta la vita e l’importanza di tenercela stretta, nonostante tutto. 7,5
CLEMENTINO – RAGAZZI FUORI — Ragazzi di periferia, ragazzi che sognano ai margini di una ferrovia. A Sanremo c’è anche il rap. 6
CHIARA – NESSUN POSTO E’ CASA MIA — Si torna dove si è stati bene, i luoghi accoglienti sono le persone che sanno aspettare e perdonare. Torna anche Chiara con la sua voce chiara. 6,5
FRANCESCO GABBANI -OCCIDENTALI’S KARMA — Ha vinto le Nuove Proposte nella scorsa edizione. Ritmo scatenato e testo originale. 7
ELODIE – TUTTA COLPA MIA — Testo arrabbiato e ingarbugliato per Elodie, seconda ad “Amici”. Vuole fuggire con il suo amore , ma quando si sveglia lui è già andato via. E allora ditelo. 6
MICHELE ZARRILLO – MANI NELLE MANI — Due ragazzi che si tengono per mano dentro un mondo di poesia. Niente di nuovo. 5
ERMAL META – VIETATO MORIRE — Un brano dedicato alla mamma ma in chiave diversa, denuncia la violenza sulle donne. “Ricorda che l’amore non colpisce”. Arriva dritto al cuore, da premio della critica. 7,5
LODOVICA COMELLO – IL CIELO NON MI BASTA — E’ la voce che piace ai bambini, il testo scivola e non lascia traccia. 5
AL BANO – DI ROSE E DI SPINE — Un amore senza fine, tra rose e spine. Un classicone, una romanza con immancabile virtuosismo finale strappa applauso. 6,5
NESLI & ALICE PABA – DO RETTA A TE — Il dilemma è: restarti vicino o correre lontano verso il destino? Mah. 4
SAMUEL – VEDRAI — Un brano ottimista, un sound piacevole. Vedrai che troveremo il modo per dimenticare la noia e la delusione. Ci aspettavamo di più. 6,5.

Carlo Ferrajuolo

Commenti

Questo articolo è stato letto 2153 volte