Serie B: Frosinone da solo in vetta, il Parma scivola a Brescia

published at 18:21 in LE ALTRE DI B
Serie B: Frosinone da solo in vetta, il Parma scivola a Brescia

ROMA – Il Frosinone piega (3-0) il Pescara e approfitta dello scivolone, nell’anticipo, del Palermo, travolto (4-0) e raggiunto al secondo posto dall’Empoli, per volare da solo al comando della classifica. Dietro al terzetto di testa sale al 4° posto il Cittadella che espugna (1-3) Perugia e scavalca il Parma, sconfitto (2-1) a Brescia. Male anche la Cremonese, che si fa sorprendere in casa (2-3) dalla Pro Vercelli, bene, invece, Venezia e Carpi che rilanciano le proprie ambizioni di playoff superando, rispettivamente, Bari (3-1) e Salernitana (1-2). In coda, importanti successi dell’Ascoli a Novara (1-2) e del Foggia sull’Avellino (2-1). Chiuderanno il programma Cesena-Ternana (domenica, ore 17.30) e Entella-Spezia (lunedì, ore 20.30).

FROSINONE-PESCARA 3-0
Il Frosinone non sciupa l’occasione di restare da solo in vetta, dopo lo scivolone del Palermo a Empoli. Dopo un primo tempo equilibrato, con un’occasione per parte (Ciano e Yamga), la capolista cambia passo nella ripresa. Sblocca il risultato al 50′ Ciano con gran sinistro parabolico da 30 mt che s’infila proprio sotto la traversa. Il Pescara accusa il colpo e, al 63′, incassa il 2-0 da Terranova che, su un angolo dalla destra di Ciano, anticipa di testa Fiorillo in uscita. La squadra di Zeman si fa vedere dalle parti di Bardi solo con Coulibaly e alla fine, dopo aver rischiato sulle conclusioni di Ciofani e Chibsah, subisce anche il 3-0 (93′): il gol lo realizza proprio Chibsah con un gran destro a fil di palo dal limite. 

PERUGIA-CITTADELLA 1-3
Il Cittadella vince di forza al Curi e boccia le ambizioni playoff del Perugia. I veneti passano al 20′ con un perfetto colpo di testa di Kouamé su cross dalla sinistra di Benedetti. Il Perugia non ci sta e al 43′ pareggia, con un altro colpo di testa, stavolta di Cerri su punizione dalla trequarti di Pajac. Il Cittadella non si scompone e al 56′ torna avanti con Schenetti che batte Leali con un preciso destro in diagonale su assist di Vido. La squadra di Breda si riversa in attacco, manca il pari con Di Carmine e, dopo essere rimasta in 10 per l’espulsione (78′) di Belmonte per somma di ammonizioni, alza bandiera bianca. A chiudere i conti pensa, all’83’, Strizzolo con un tocco a porta vuota su assist dalla sinistra di Kouamé. Il Perugia si innervosisce, rischia di incassare anche il 4° gol da Bartolomei e Strizzolo, e infine incassa anche il secondo rosso, impartito (95′) a Gonzalez per un duro fallo a centrocampo ai danni di Kouamé. 

Serie B: Frosinone da solo in vetta, il Parma scivola a BresciaI giocatori del Brescia esultano Fonte: Repubblica

Questo articolo è stato letto 354 volte

You must be logged in to post a comment Login