Serie B: Parma da solo al 2° posto, il Frosinone scavalca il Palermo

published at 18:15 in LE ALTRE DI B
Serie B: Parma da solo al 2° posto, il Frosinone scavalca il Palermo

ROMA – Il Parma approfitta del mezzo passo falso, nell’anticipo, del Palermo con il Bari (1-1): batte (2-0) la Ternana e resta da solo al 2° posto. I rosanero vengono scavalcati nella corsa alla promozione diretta anche dal Frosinone che si rilancia passando (1-2) in rimonta, al 95′, a Brescia. Non abbandona i sogni di 2° posto anche il Venezia che resta a -3 espugnando (0-2) Vercelli. Con identico risultato (0-2) il Cittadella passa ad Avellino ed ipoteca un posto nei playoff. Continua a mantenere una flebile speranza di entrare tra le prime otto il Foggia che fa suo (2-1) lo spareggio con lo Spezia. In coda finiscono con un nulla di fatto gli scontro diretti Entella-Ascoli (1-1), Pescara-Cesena (0-0) e Cremonese-Novara (1-1). Infine l’Empoli festeggia la promozione pareggiando per 0-0 a Carpi. Alle 18 si gioca Perugia-Salernitana.Parma – Ternana: la fotocronacaPARMA-TERNANA 2-0
Il Parma supera la Ternana e stacca il Palermo nella corsa al 2° posto. Dopo aver rischiato su una punizione di Paolucci, i ducali passano (19′): il gol lo realizza l’ex Ceravolo, lesto a ad approfittare di un’incertezza di Sala su una conclusione non irresistibile dalla lunga distanza di Barillà. La gara resta equilibrata e, dopo un’altra occasione per parte (Ceravolo e Paolucci), arriva il 2-0 (39′): Ceravolo lancia in area sulla sinistra Di Gaudio che con un tocco di destro anticipa Sala in uscita. La Ternana ha una reazione rabbiosa, impegna Frattali con il subentrato Piovaccari ma poi, in pratica, si spegne dopo essersi vista annullare al 49′ la rete del 2-1 dall’arbitro Saia per un fallo assai dubbio di Piovaccari su Frattali in uscita. Il Parma ringrazia e legittima il successo andando a più riprese vicino al 3-0 con Iacoponi (2), Barillà ed Insigne.
Serie B: Parma da solo al 2° posto, il Frosinone scavalca il PalermoBrescia-Frosinone 1-2 Fonte: Repubblica

Questo articolo è stato letto 457 volte

You must be logged in to post a comment Login