Andrea D’Amico: “Taglio degli stipendi per i giocatori? Un discorso da analizzare con serenità e senza populismo”

Andrea D’Amico parla a Marte Sport Live: “Il taglio degli stipendi per i giocatori? E’ un discorso che va analizzato con serenità e senza populismo. Ogni caso va affrontato singolarmente. Potrebbe essere introdotto un anno fiscale bianco e il discorso vale per qualsiasi attività produttiva, non solo per il calcio. Le società dovrebbero muoversi in tal senso, il discorso mi sembra molto più importante rispetto ai singoli giocatori. La defiscalizzazione è corretta nei confronti di tutte le imprese, non parlo soltanto dei club calcistici. Per i giocatori della Juve è normale spostare sul prossimo anno emolumenti che spettavano nel corso di questa stagione. Lo svantaggio è minore rispetto al sacrificio di giocatori di serie B o serie C”.

Fonte: radiomarte.it

Commenti