Preliminari Champions: Napoli in prima fila

Il Napoli attende il possibile avversario del playoff di Champions (19-20 agosto l’andata e 26-27 agosto il ritorno, in mezzo alle due date c’è la supercoppa italiana il giorno 24). Gli azzurri che sono al 31esimo posto del ranking Uefa quasi certamente conquisteranno uno dei cinque posti tra le teste di serie per i play off.
Già sicura testa di serie è il Porto, formazione luistana che ha battuto gli azzurri negli ottavi di Europa League e occupa la posizione numero dieci del ranking. Ancora da definire tutte le altre posizioni, dipenderà da come termineranno i campionati, anche se un’altra certezza è la presenza degli olandesi del Feyenord tra le non teste di serie. Se i Napoli passa il preliminare sarà poi sicuramente in terza fascia di Champions League e quindi riuscirebbe a fare un passo avanti rispetto alle ultime due apparizioni, quella con Mazzarri e quella di quest’anno con Benitez.
Tra le italiane chi sta meglio è la Juve in seconda fascia, la Roma invece è in quarta ma spera ancora di poter salire in terza. Ma è chiaro che in questo momento l’interesse del Napoli è soprattutto su quello che potrebbe essere l’avversario dei play off di agosto e si confida in un accoppiamento non particolarmente complicato.
Atletic Bilbao, Arsenal e Leverskusen sono praticamente certe dei play off anche se per l’aritmetica bisogna attendere ancora l’ultima giornata. Solo gli spagnoli stanno peggio del Napoli come ranking Uefa e quindi gli azzurri entrando tre le teste di serie potrebbero trovarseli da avversari. Gli inglesi e i tedeschi invece entrerebbero tra le teste di serie. Le altre possibili avversarie usciranno dai match del terzo turno preliminare di Champions League in programma tra fine luglio e prima settimana di agosto, cioè il turno che vedrà impegnato dieci formazioni. Tra tutte queste i pericoli per poter far perdere al Napoli la testa di serie sono gli svizzeri del Basilea in corsa per il titolo con il Grassophers, lo Shakhtar Donetz in corsa con il Dnipro e in Russia lo Zenit San Pietroburgo in lotta con il Lokomotiv Sofia. I preliminari di Champions sono determinanti anche per il mercato azzurro, perché passare il turno significherà attirare campioni in maglia azzurra.

Il Mattino

Commenti