Cataniamania: uniti fino alla fine, poi si vedrà

10 maggio alle 01:07

Il nuovo capitolo della pazza stagione del Catania sta per iniziare e chiaramente tutti si augurano che possa durare almeno due domeniche, per viverlo con la speranza di scoprire un vero e proprio lieto fine. Quest’anno ne sono sucesse davvero di tutti colori, perchè più volte si era avuta la netta sensazione che i rossazzurri fossero ad un passo dal momento decisivo per uscire dalla zona retrocessione e prontamente è arrivato il campo a smentire tutto e tutti. Lo stesso dicasi per l’esatto contrario, dato che già dopo la sconfitta sul campo del Sassuolo si era pensato che il Catania non avesse più alcuna chance di tornare in corsa per mantenere la categoria. Questo è accaduto anche pochi giorni fa dopo la trasferta del Bentegodi, quando il 4-0 a favore degli scaligeri pareva davvero aver messo la parola ‘fine’ alla storia recente del Catania in Serie A. 

E invece no, i rossazzurri avevano ancora qualcosa da dare e lo hanno fatto contro la Roma, restituendo entusiasmo anche a chi l’aveva perso del tutto. Al contrario, le dirette concorrenti avevano ancora qualche delusione per i propri tifosi e tutto questo ha contribuito a tenere in vita la squadra di Maurizio Pellegrino. Certo, il successo del Sassuolo a Firenze ha un pò smorzato il buon umore, ma ormai domina la consapevolezza che tirarsi indietro non avrebbe più alcun senso. Lo sanno bene i giocatori, lo sanno ancor meglio i tifosi che sono tornati ad emozionarsi per questi colori e sono pronti ad invadere Bologna per stare accanto a chi domenica scenderà in campo al Dall’Ara. 

​Adesso non c’è più spazio per le recriminazioni, bisogna solo pensare a stare uniti e fare di tutto per trasmettere a questa squadra la voglia di combattere anche davanti alla minima speranza. Quella stessa speranza che portava a desiderare di potersela giocare alla penultima sul campo del Bologna, proprio come sta per accadere. Certo, se domenica Sassuolo e Chievo dovessero fare risultato, anche una vittoria contro i felsinei risulterebbe del tutto inutile. Se però vi è ancora una possibilità di rimandare il verdetto di una settimana si deve pensare innanzitutto al match di Bologna, poi si vedrà cosa accadrà sugli altri campi. Intanto è fondamentale restare uniti e sostenere il Catania fino alla fine di questa stagione tanto tribolata, ma che ha ancora la minima insignificante speranza di regalare un sorriso a tutto l’ambiente rossazzurro.

Fonte: CalcioMercato.com

Commenti