Sergio Pisani: “Nuovo elemento investigativo nei fatti di Tor di Quinto: una gip bianca dopo gli spari”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto l’avvocato Sergio Pisani, legale di Ciro Esposito

I fatti di Tor di Quinto? Abbiamo visionato un video in cui dopo i quattro spari, esce una gip bianca. È un elemento investigativo importante anche perché l’autovettura esce lenta in mezzo a tutto quel fumo, quasi volesse passare inosservata. Abbiamo chiesto alla Procura di identificare l’auto e gli intestatari.

Esaminare lo stadio Olimpico ed identificare gli autori degli striscioni esposti dai supporter giallorossi in Roma-Juventus sarebbe un contributo eccezionale anche perché proveniente dall’interno dello stadio. Bisogna capire dunque se c’è davvero questa novità nelle indagini.

Il depistaggio mediatico è un punto centrale in tutta questa storia. Oltretutto, si dice che si stia organizzando un quadrangolare per raccogliere soldi che serviranno per pagare le spese processuali a De Santis. Dal punto di vista investigativo siamo in attesa dell’incidente probatorio. Allo stato, tutti gli elementi portano verso il De Santis.

Per evitare nuovi episodi del genere, bisogna dare una svolta totale non solo al mondo del calcio, ma dal punto di vista culturale. È assurdo che una partita che dovrebbe portare gioia, porti invece ragazzi in fin di vita. Lo Stato è completamente assente e avrebbe dovuto almeno andare a trovare Ciro Esposito in ospedale”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti