Lazio scatenata sul mercato: dopo Parolo trattativa col Parma anche per Paletta

ROMA – È una Lazio scatenata sul mercato e impegnata su più fronti. Dopo aver ufficializzato l’acquisto dell’attaccante Filip Djordjevic dal Nantes, adesso il club biancoceleste si sta concentrando sugli altri reparti. In particolare sulla difesa, dove sono in fase avanzata le trattative per De Vrij del Feyenoord, Astori del Cagliari e Basta dell’Udinese. Tre colpi (rispettivamente da circa 7, 7,5 e 6 milioni) che se venissero concretizzati sarebbero tutti di primo piano e consentirebbero alla Lazio di rifondare il reparto difensivo.

TRATTATIVA COL PARMA PER PAROLO E PALETTA – E allo stesso tempo il club lavora pure per il centrocampo: la seconda metà di Candreva è stata di fatto riscattata dall’Udinese (operazione da 9 milioni), Lotito ha un accordo con il giocatore per rivedersi al termine del Mondiale e adeguare il contratto a livelli da top player. Se non arrivano offerte monstre (occhio sempre al Psg), resterà alla Lazio anche nel prossimo campionato. E probabilmente troverà un suo compagno di viaggio in Brasile: è Marco Parolo, centrocampista del Parma già in passato finito in orbita biancoceleste. Lotito sta lavorando con gli emiliani per portarlo nella Capitale: trattativa ben avviata con 5 milioni più bonus offerti al dimissionario Ghirardi. E le operazioni con i gialloblù non sono finite: la Lazio ha chiesto informazioni anche per un altro azzurro, l’oriundo Paletta. Un difensore centrale capace di garantire qualità e affidabilità dal momento che conosce già benissimo il campionato italiano. Se dovessero arrivare sia Parolo che Paletta, a quel punto salirebbero anche le quotazioni di Donadoni (in corsa con Simone Inzaghi e Pioli) per la sostituzione di Reja. E attenzione anche alla possibile sorpresa Allegri.

RADU E LULIC POSSIBILI SACRIFICATI ECCELENTI – Tutti questi possibili acquisti, però, dovranno comportare per forza di cose delle cessioni importanti. Da seguire con attenzione la vicenda Radu: il terzino romeno è molto dubbioso sul suo futuro, è attratto dalla possibilità di provare una nuova avventura altrove e Napoli, Fiorentina e Tottenham hanno chiesto informazioni a Lotito, che non lo vende per meno di 10 milioni. Può essere lui uno dei sacrificati eccellenti in questa sessione di mercato: in tal senso resta ovviamente in ballo pure Senad Lulic (valutato dalla Lazio 18 milioni), sul quale c’è sempre la Juve (ma il pressing ha perso intensità), Inter, Bayern Monaco e Chelsea.

serie A

ss lazio
Protagonisti:
Fonte: Repubblica

Commenti