Milan, l’Orlando City conferma: ”Trattativa avanzata con Kakà”

MILANO – In mattinata dal Brasile si erano rincorse le voci di un accordo verbale tra Kakà e il San Paolo, poi la secca smentita dell’entourage dell’attaccante del Milan che, però, non ha negato l’interesse da parte del club paulista. Nel pomeriggio un’altra notizia di mercato ha scosso i tifosi rossoneri: Kakà tornerebbe in Brasile per sei mesi per poi andar via a gennaio, destinazione Orlando, in Florida.

SEI MESI AL SAN PAOLO, POI NEGLI STATES – E’ lo stesso club statunitense ad alimentare le voci secondo cui la trattativa sarebbe “in stato avanzato”. La società, in una nota si dice “in attesa del potenziale accordo”, col milanista “potrebbe unirsi all’Orlando City SC a gennaio 2015, per la prima stagione del club nella Major League Soccer”. Il brasiliano fino al 30 giugno può esercitare una clausola che gli permette di liberarsi con una stagione di anticipo dal contratto con il Milan, e non è escluso un suo ritorno in patria, in prestito per sei mesi fino al termine dell’anno al San Paolo, il club dove Kakà è cresciuto.

RISCATTATO SAPONARA – In attesa di sapere se queste voci resteranno tali o si concretizzeranno in qualche modo, il Milan ha riscattato Riccardo Saponara dal Parma nell’ultimo giorno utile sul fronte degli accordi sulle comproprietà dei giocatori, prima delle buste. Il club rossonero ha risolto complessivamente 11 compartecipazioni fino ad oggi. Tre a suo favore: Andrea Poli, Riccardo Saponara e Stefano Gori. Sei, invece, le risoluzioni a favore di altre squadre: Alberto Paloschi, Chievo; Luca Bertoni, Carpi; Filippo Lora, Cittadella; Filippo Perucchini, Lecce; Bartosz Salamon, Sampdoria; Mattia Valoti, Albinoleffe. Due i rinnovi: Gianmario Comi, titolare tesseramento Milan; Simone Verdi, titolare tesseramento Torino.

milan ac

calciomercato 2014
Protagonisti:
kakà
Fonte: Repubblica

Commenti