Gli Azzurri lasciano il ritiro: inizia il viaggio di ritorno

Il sogno Mondiale dell’Italia è svanito: gli Azzurri non superano la fase a Gironi e rientrano a casa in anticipo, rispetto alle previsioni (Foto Getty)

La finale del Maracanã resta un sogno, l’avventura brasiliana dell’Italia è finita: la squadra ha lasciato il Portobello resort di Mangaratiba, precedendo mogli e fidanzate. Paletta resta per le vacanze. Continuano le analisi del flop azzurro
Si chiudono definitivamente le porte del ritiro dell’Italia di Mangaratiba: gli Azzurri di Cesare Prandelli, eliminati dall’Uruguay, si dirigono verso l’aereoporto di Rio de Janeiro, dove si imbarcheranno con destinazione Malpensa. Atterraggio a Milano previsto per le 11.30, parte del gruppo proseguirà per Fiumicino. Partenza prevista attorno alle 18.40 (ora locale) da Rio de Janeiro

Tutti sul volo, tranne Paletta – Sul volo giocatori, staff, dirigenti e famiglie, tutti tranne Paletta. Il difensore italo-argentino ha chiesto di poter restare in vacanza con la famiglia e dunque non fa parte della carovana. Come lui, nei giorni scorsi, anche altri giocatori – tra cui Balotelli e Thiago Motta – avevano valutato l’ipotesi di rimanere in Brasile. Ma dopo l’eliminazione, l’unico a mantenere fermo il progetto è stato il giocatore del Parma.

Flop azzurro – Proseguono, invece, le analisi e i giudizi del Mondiale di Buffon e compagni: dai dubbi di formazione del ct alla frattura nello spogliatoio, alcuni dei principali volti di Sky cercano di inquadrare il presente e soprattutto il futuro del calcio italiano.

Fonte: Sky

Commenti