ALTRI SPORT – Capri-Napoli non competitiva, il 4 luglio al via una staffetta della federazione paralimpica composta da cinque nuotatori

Gianluca Cacciamano del Santa Lucia Roma, specialista nei 200 misti, primo atleta paralimpico italiano a partecipare a un europeo open water (5 km) e pluricampione italiano (circa 40 titoli italiani); Enrico Giacomin dell’Aspea Padova, protagonista dell’open water e che ad agosto si cimenterà anche nella traversata della Manica; Roberto Pasquini (Santa Lucia Roma), specializzato nei 400 stile con molti titoli italiani in bacheca; Antonio Boccia dell’Asd nuotatori campani, esperto di gare open water; Vittorio Abete, Asd nuotatori campani, vincitore di undici titoli italiani.

Sono i cinque atleti della federazione italiana nuoto paralimpico che venerdì 4 luglio comporranno una delle staffette iscritte alla Capri-Napoli non competitiva, prova con partenza dall’isola azzurra attorno alle 8.45 e arrivo nelle acque antistanti il circolo Canottieri Napoli. Una sfida nella sfida per i cinque nuotatori e per la federazione, che hanno accettato con entusiasmo l’invito rivolto loro dall’organizzatore della manifestazione, il responsabile della società Eventualmente eventi & comunicazione Luciano Cotena. “La Capri-Napoli – spiegano dalla federazione italiana nuoto paralimpico – rappresenta una bellissima sfida e anche il modo di dimostrare le straordinarie capacità atletiche degli atleti paralimpici. Un ottimo traguardo, non finale ma intermedio, del mondo natatorio paralimpico”.

Ad accumunare i cinque iscritti alla staffetta (una delle sei squadre iscritte alla competizione di venerdì 4 luglio) è l’amore per l’acqua e la passione per le competizioni open water: “La Capri-Napoli – dicono ancora dalla federazione – è una manifestazione difficile e impegnativa, che esalta le doti e le qualità natatorie degli atleti, che seppur con ‘disabilità fisiche’ affrontano il mare, la gara, le insidie con determinazione e impegno, per raggiungere un risultato sportivo e morale di rilievo, un segno tangibile della volontà di superare le difficoltà e le barriere, una speranza e un esempio per tutti”.

Ad accompagnare i cinque nuotatori sarà il responsabile tecnico nazionale “Atleti top level”, Vincenzo Allocco: “La partecipazione della staffetta paralimpica Finp  alla storica Capri-Napoli – sostiene – rappresenta il giusto riconoscimento al valore atletico e tecnico che gli atleti paralimpici hanno raggiunto e attraverso loro il mondo paralimpico. Se da una parte bisogna fare i conti con le potenzialità residue, dall’altra c’è la volontà di non arrendersi e di andare ben oltre, talvolta, queste ridotte possibilità, colmando le lacune rappresentate dalle ridotte potenzialità con quello che solitamente viene chiamato ‘cuore e testa’, ovvero passione e orgoglio. La Capri-Napoli diventa paralimpica e auspico che questo nostro esordio possa coinvolgere anche atleti paralimpici stranieri, per avere nella prossima edizione al via qualche squadra non italiana. Ringraziamo il comitato organizzatore e in particolare Luciano Cotena, che ha favorito e agevolato la partecipazione della nostra squadra”.

Alla prova del 4 luglio oltre alle sei staffette, sono iscritti quindici atleti alla prova “Solo” (quella tradizionalmente affrontata dai nuotatori professionisti nella gara di Coppa del mondo, quest’anno in programma domenica 7 settembre) e una compagine nel “Double”, per un totale di cinquanta nuotatori iscritti.

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu