E. Fedele: “Argentina? È mancato il guizzo. Rodriguez e Neuer i migliori giocatori del Mondiale”

Enrico Fedele parla ai microfoni di Marte Sport Live: “Abbiamo appena terminato la sessione mattutina del Mundial Football Camp della Fedele Management Academy. E’ un’esperienza divertente, ho l’opportunità di rivedere anche i miei giocatori che adesso sono allenatori. Oggi c’era Campilongo. Il Mondiale? Il Pocho Lavezzi ieri ha spaccato la partita. Maliziosamente qualcuno dice che ha dato fastidio a Messi. L’allenatore Sabella ha fatto una scelta tecnica: ma probabilmente Lavezzi poteva dare tanto anche nella ripresa. L’Argentina aveva giocatori capaci di risolvere la partita, ma Higuain è venuto meno, Messi pure. Ha dimostrato di essere una squadra solida, ma gli è mancato il guizzo. Migliore giocatore del Mondiale? L’avrei dato a James Rodriguez della Colombia. Mi è piaciuto molto anche Neuer, è il vero erede di Buffon. Non prevedo contraccolpi psicologici per quanto riguarda Higuain: ha avuto paura del fiato sul collo dell’avversario e ha cercato l’immediatezza del tiro, non la precisione”

Commenti