Lazio, Lotito: “Faremo nuovi colpi”. Astori più vicino, De Vrij verso Manchester

AURONZO DI CADORE (Belluno) – “Da parte mia c’è l’impegno a migliorare ulteriormente una rosa – e in particolare il reparto difensivo – già mostratasi ampiamente solida e compatta. Abbiamo dei colpi in canna, e c’è tutta la volontà di centrare gli obiettivi”. È l’ennesima promessa del presidente della Lazio Lotito nell’ultimo dei suoi comunicati. Il patron biancoceleste è determinato e vuole chiudere il prima possibile almeno una delle due trattative in ballo per Astori e De Vrij.

NUOVO CONTATTO LOTITO-MARROCCU: “PER ASTORI PARLIAMO SOLO CON LA LAZIO” – In tarda mattinata ha contattato telefonicamente il ds del Cagliari Marroccu per approfondire ulteriormente la questione. La conferma arriva direttamente dal dirigente sardo, che oltretutto smentisce di trattare anche con la Juve: “Ho cominciato a fare qualche chiacchierata con il direttore sportivo della Lazio. Questa per ora è l’unica trattativa che stiamo portando avanti. Contatti con Lotito? Si ci siamo sentiti telefonicamente. È stata una chiacchierata piacevole e per altro io sono stato autorizzato dal mio presidente a parlare con lui come con la Lazio. Stiamo cercando di vedere se possono coincidere le necessità dei due club e del giocatore”. Astori ha rifiutato di rinnovare il contratto con il club rossoblù, ha già detto sì alla Lazio e adesso aspetta novità. Tra Cagliari e biancocelesti ballano ancora 2,5 milioni di euro, una distanza non insormontabile che potrebbe essere alleviata anche con l’inserimento di contropartite tecniche: “Non abbiamo fatto numeri  –  continua Marroccu  –  ma abbiamo parlato di idee e del ragazzo. Lui è un giocatore di primissimo livello. Si sta parlando di tante corteggiatrici, ma in questo momento stiamo trattando solo con la Lazio. Contropartite? Per noi Astori sarebbe una grande perdita e dobbiamo sicuramente sostituirlo a dovere”.

MINALA E TOUNKARA ARRIVANO AD AURONZO DI CADORE – Lotito spinge sull’acceleratore, non vuole rischiare di vedere sfumare settimane di lavoro per l’inserimento di qualche altra squadra. Anche perché sul fronte De Vrij si fa sempre più pericoloso l’interesse del Manchester United di Van Gaal: pure in questo caso è previsto a breve (già in settimana?) un nuovo blitz a Rotterdarm per provare un affondo decisivo. Intanto ad Auronzo di Cadore arrivano entrambi i “ribelli” Minala e Tounkara. Hanno finito di scontare la loro “pena”, inizieranno a lavorare con il resto dei compagni e proveranno a mettere in difficoltà Pioli.

serie A

ss lazio
Protagonisti:
Fonte: Repubblica

Commenti