Juventus, battuto Del Piero: decipe Pepe nel recupero

SYDNEY – Simone Pepe regala alla Juventus la vittoria per 3-2 nell’attesissima amichevole di Sydney contro l’A-League All Stars, formazione guidata dall’ex capitano Alessandro Del Piero. Due volte sotto, i bianconeri di Massimiliano Allegri hanno trovato due volte il pari (Llorente e Pogba) prima del sigillo in pieno recupero dell’ex Udinese, entrato da una decina di minuti. Era soprattutto l’amichevole del cuore per Del Piero. Davanti a oltre 55mila spettatori, il campione di Conegliano Veneto – in campo per poco più di un’ora e uscito tra gli applausi e gli abbracci di compagni ed avversari – si è messo subito in evidenza con un assist sventato in extremis da Ogbonna e con una punizione dalla ‘suà zolla deviata dalla barriera. Al 9′, con la Juve troppo lenta e imballata, Carrusca porta avanti i suoi: Del Piero avvia l’azione dalla sinistra, l’attaccante la  conclude alla perfezione dopo una finta che mette fuori causa Ogbonna. Niente da fare per Buffon, tutti corrono ad abbracciare Alex. In contropiede al 25′ l’A-League All Stars dimostra di far male ma Del Piero, sull’assist di Berisha, perde troppo tempo e si fa rimontare da Bonucci: il campione di Conegliano riesce comunque a calciare ma la mira non è delle migliori. Sempre gli australiani pericolosissimi: gran numero di Berisha dopo un errore di Evra, destro potente e angolato ma Buffon compie un miracolo. Il primo squillo bianconero è firmato Tevez al 41’: bello lo scambio con Llorente, ma il palo dice di no all’Apache.

A inizio ripresa ancora meglio i padroni di casa: Riera sfiora il bis dopo un’uscita imperfetta di Buffon, ma sul fronte opposto è Marchisio ad andare a un passo dall’1-1, con il suo colpo di testa fuori di pochissimo. E’ una Juve più convinta, e al 59′ arriva il pari: sul lancio di Pirlo, Evra arriva sul fondo e crossa alla perfezione per Llorente, che da pochi passi, di testa, non può sbagliare. Dopo 64′ Del Piero lascia il campo a David Williams: niente gol dell’ex e niente ‘cambio di maglia’, ma la standing ovation degli oltre 55mila di Sydney e l’abbraccio con i nuovi e vecchi compagni. Girandola di sostituzioni, si vedono tra gli altri Storari, Evra e Asamoah, ma al 77′ gli australiani si riportano avanti con il neoentrato Juric, che approfitta di un’altra dormita di Ogbonna per firmare il 2-1. Tocca anche a Pepe, Pereyra e Coman, evita la seconda sconfitta in questo precampionato Paul Pogba, splendido l’esterno destro del francese all’88’ per il 2-2. Non è finita. In pieno recupero il bel 3-2 siglato da Pepe con un gran tiro. Poi è solo festa per Del Piero.

Al termine della gara, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri ha commentato la gara su Twitter: “Tanto amore per la Juventus anche in Australia: abbiamo vinto ma far divertire questo pubblico è una grande soddisfazione”.

serie A

juventus
Protagonisti:
alex del piero
Fonte: Repubblica

Commenti