Inter, Hernanes non pone limiti: ”Vogliamo fare cose straordinarie”

MILANO – “L’Inter ha fame, vogliamo fare qualcosa di straordinario”. Hernanes parla a nome di un gruppo, non solo per sé. Il centrocampista brasiliano vuole prendere per mano l’Inter verso traguardi importantissimi. “Si può fare meglio, sempre. Il mio obiettivo è che la squadra cresca e riesca a vincere dei trofei. Promesse ai tifosi? Ne faccio solo una: lavoreremo tanto. C’è una frase in cui mi riconosco, promettere meno e lavorare di più. I nostri risultati saranno frutto soltanto di quello che riusciremo a fare. Sul muro delle promesse mi piace il concetto di vincere e perdere insieme, è esattamente il mio pensiero”.

NON SONO ANCORA AL TOP – Il “Profeta” è tornato dai Mondiali con una grande voglia di riscatto. “E’ stata un’esperienza fantastica anche se finita male, giocare un Mondiale in casa è bellissimo, è stato un torneo che mi ha marchiato. I miei piani erano altri, purtroppo è andata come è andata. Fisicamente sto bene anche se non sono ancora al top, manca qualche giorno. Sono arrivato apposta un po’ prima per essere in grande forma in vista dell’inizio della stagione. Il mio inserimento nel gruppo Inter è andato bene, ora abbiamo tanti anni per fare belle cose insieme”.

I NUOVI ARRIVI – Hernanes promuove il mercato nerazzurro, esaltando in particolar modo Pablo Daniel Osvaldo e Gary Medel. “Osvaldo suona sicuramente meglio di me – scherza l’ex laziale – e per questo è in grande vantaggio. Mi auguro che la sua e la nostra sia una stagione a ritmo alto. Medel ai Mondiali ha impressionato tutti, giocando anche in difesa, come ha fatto contro di noi. Da solo è riuscito a bloccare Fred, Hulk, tutto il nostro attacco. Parliamo di un grande giocatore, sono contento che sia arrivato all’Inter”.

Inter

serie A
Protagonisti:
anderson hernanes
Fonte: Repubblica

Commenti