Conte dall’Arezzo alla Nazionale, la carriera del nuovo ct

PRESENTAZIONE INTERATTIVA. Arriva sulla panchina dell’Italia dopo una lunga gavetta, due promozioni dalla serie B, tre scudetti con la Juventus. Il curriculum da allenatore del sostituto di Prandelli

di Luigi Brindisi

Antonio Conte è ormai il nuovo allenatore della Nazionale. E’ stato convinto dal nuovo presidente della Figc Carlo Tavecchio con una proposta che non si poteva proprio rifiutare: 5 milioni di euro l’anno, e carta bianca: più stage a Coverciano durante l’anno e massima collaborazione con i club del nostro campionato. L’allenatore leccese ne ha fatta di strada. Ecco la sua storia interattiva: da quando diventò vice-allenatore del Siena (il “primo” era Gigi De Canio), agli inizi ad Arezzo, fino alla Nazionale. Passando per due promozioni in serie A dalla serie cadetta (con Bari e Siena), fino ai tre scudetti vinti con la Juventus. E ora una nuova avventura.

Clicca qui per vedere la presentazione interattiva sulla carriera del nuovo commissario tecnico.

Fonte: SkySport

Commenti