Bagni: “Il Napoli ha un potenziale offensivo che poche squadre al mondo hanno”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Salvatore Bagni, ex calciatore

Il Napoli negli anni ha fatto benissimo: ha conquistato l’Europa League, la Champions, il secondo posto, ma ora i tifosi chiedono qualcosa di più. Benitez mi piace, è una persona perbene, ma troppe giustificazioni ed alibi non fanno bene ai calciatori. Si lavora un anno intero per raggiungere la Champions e poi bisognerebbe restarci.

L’anno scorso sono stato a Castelvolturno perché mio figlio, che è nato nell’anno dello scudetto, voleva vedere il centro tecnico del Napoli. Ho un buon rapporto con la società per cui mi fa piacere scambiare chiacchiere con dirigenti e calciatori azzurri.

Quando andò via Mazzarri proposi a De Laurentiis un allenatore molto tonico e dai risultati eclatanti negli ultimi anni.

Lo Sparta Praga lo conosco bene, ma il Napoli in una buona condizione se la può giocare perché ha un potenziale offensivo che poche squadre al Mondo ce l’hanno e quando gli attaccanti stanno bene si parte da 2-0”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti