La Roma risponde subito alla Juve, Lazio ko a Marassi

Il vantaggio della Roma porta la firma di Matteo Destro su assist di Florenzi, autore poi del raddoppio giallorosso

Destro e Florenzi firmano il 2-0 che permette ai giallorossi di piegare il Cagliari del grande ex Zeman e riagguantare i bianconeri in classifica. Pinilla regala i tre punti al Genoa. Sassuolo-Samp 0-0

Guarda la cronaca dei match
GUARDA LE PAGELLELa risposta della Roma non si è fatta attendere. Dopo la vittoria della Juve a San Siro i giallorossi hanno chiuso la pratica Cagliari in soli 13’. Il tempo necessario a Destro e Florenzi per mettere subito le cose in chiaro e riportare la squadra di Garcia dopo neppure 24 ore di nuovo alla pari dei bianconeri. Con le due grandi favorite della vigilia da sole in vetta alla classifica a punteggio pieno dopo tre giornate. Ma il grande assente delle sfide delle 15 di questa terza giornata è stato il gol. Solo tre in tre partite. Pinilla nel finale regala i tre punti al Genoa contro la Lazio. Sassuolo-Sampdoria invece finisce 0-0.

Roma in vetta, Cagliari a picco – E’ stato un ritorno amaro quello di Zeman a Roma. Il suo Cagliari, ancora fermo a un punto, non ha potuto nulla contro lo straripante stato di forma della Roma, che tra campionato e Champions, conquista la sua quarta vittoria consecutiva. Il segnale dei giallorossi è chiaro: la Juve dovrà faticare e non poco per portare a casa il quarto scudetto consecutivo. Destro, che quando vede il Cagliari fa sempre gol (una tripletta e una espulsione nella sfida in Sardegna nella passata stagione, ndr), e Florenzi hanno firmato il 2-0 che riporta la Roma in vetta alla classifica.

Pinilla regala i tre punti al Genoa – Non manca l’appuntamento con la vittoria il Genoa. Gli uomini di Gasperini sono riusciti a piegare la Lazio, in inferiorità numerica per l’espulsione di De Vrij all’85’, con una rete di Pinilla due minuti più tardi. Continua dunque il mal di trasferta degli uomini di Pioli, trova invece i primi tre punti di questo campionato il Genoa.

Sassuolo e Samp senza gol – Finisce senza gol l’altra sfida delle 15, quella tra Sassuolo e Sampdoria. Gli emiliani, dopo lo 0-7 di San Siro, riescono a non subire reti confermando però anche le difficoltà in fase realizzativa. Nonostante il buon momento di Zaza gli uomini di Di Francesco hanno segnato un solo gol in tre partite. Stavolta grazie a un attentissimo Viviano che, dopo la turbolenta giornata di ieri, permette a Mihajlovic di vivere una serena domenica e alla Samp di mantenere l’imbattibilità in questo campionato.

Fonte: SkySport

Commenti