Inter demolita dal Cagliari. Milan, solo un pari a Cesena

Nella 5.a giornata di serie A la squadra di Mazzarri (in 10 per il rosso a Nagatomo) perde 4-1 in casa: tripletta di Ekdal. I rossoneri pareggiano a Cesena 1-1. Stesso risultato a Torino tra granata e Fiorentina. Anche Chievo-Empoli 1-1

Guarda la cronaca dei match

A BREVE LE PAGELLE

Tutto o niente, nella più classica delle trame di gioco ordite da una squadra di Zeman. La cura dell’allenatore boemo comincia a dare i suoi frutti, alimentata da un successo di prestigio e dal passivo oltremodo ampio. Il Cagliari espugna San Siro e lo fa attraverso una prestazione sontuosa, agevolata dal rosso (doppio giallo) a Nagatomo e arrivata grazie anche a una una retroguardia nerazzurra tutta da rivedere. La squadra di Mazzarri sbaglia approccio, cerca di riscattarsi ma poi le prende da tutte le parti. 4-1 Cagliari, eroe di giornata Ekdal che grazie alla tripletta si porta a casa il pallone della partita. I sardi salgono a quattro, l’Inter resta a 8.

Otto come i punti conquistati dal Milan in questo avvio di stagione. Dopo quello di Empoli anche al Manuzzi di Cesena è arrivato un pari al termine di una gara analoga a quella in Toscana dove il Milan ha regalato l’avvio e il vantaggio ai padroni di casa e poi ha dovuto rincorrere pareggiando i conti, attaccando senza, però, riuscire a trovare il gol del vantaggio, penalizzato, negli ultimi minuti, dall’espulsione di Zapata. Per Inzaghi note positive ma molto da rivedere ancora in fase difensiva.

Il gol di Quagliarella avrebbe dato al Torino una preziosa vittoria se solo Babacar non fosse riuscito a trovare il pareggio per la sua Fiorentina. La squadra di Montella continua a raccogliere meno di quello che semina, spuntata e costretta a fare di necessità virtù in un attacco che manca di un bomber vero.

Dopo la bella rpestazione contro il Milan, Pucciareli si ripete segnando il secondo gol consecutivo in serie A. Una rete che però vale il pareggio ottenuto in rimonta per la squadra dello squalificato Sarri. L’Empoli raccoglie il terzo pareggio in cinque partite, per il Chievo un mezzo passo falso che non condiziona troppo morale e posizione in classifica.

Fonte: SkySport

Commenti