Girone A, la Virtus dei forti. E il Bassano vola in testa

Antonino Asta, ex centrocampista del Torino, ora allenatore del Bassano capolista (foto da: bassanovirtus.com)

I veneti di Antonino Asta vincono 4-3 a Cremona e si portano in vetta da soli, approfittando dei ko di Pavia e Como. Sorprende ancora l’Arezzo: 0-1 a Mantova. Cade il Monza contro l’Albinoleffe

Di Gianluca Maggiacomo

Il Girone A ha un nuovo padrone. È il Bassano Virtus, che ha battuto la Cremonese fuori casa e ha conquistato la vetta della classifica in solitaria. Partita-spettacolo al “Giovanni Zini”, con 7 gol: finisce 3-4. A Cremona i giallorossi hanno vinto con pieno merito grazie alle reti di Pietribiasi (doppietta), Nolè, Iocolano. Di Marchi e Brighenti (due volte) i gol dei grigiorossi. Grazie ai 3 punti di sabato, i veneti di Antonino Asta volano a quota 13. La Cremonese resta ferma a 8, a metà classifica.


Chi insegue –
A giocare a favore del Bassano, lo stop in contemporanea di tutte le altre squadre che formano il gruppetto di testa. Innanzitutto il Como, sconfitto per 1-0 sul campo della Giana (gol di Sarao). E poi il Pavia, che ha perso con un rotondo 4-0 a Novara. I gol che hanno deciso il derby del Ticino sono stati di Corazza (due), Gustavo e Faragò. I padroni di casa vanno a 9 punti, il Pavia rimane a 11. Domenica agrodolce anche per il Real Vicenza, che solo allo scadere riesce a piegare il Renate e a portare a casa un sudato pareggio: al “Menti ” finisce 2-2. Chi non si ferma è l’Arezzo di Eziolino Capuano. I granata fanno il colpaccio in casa del Mantova e salgono a 11 con una partita ancora da recuperare. Mercoledì contro l’Albinoleffe, i toscani hanno la possibilità di salire da soli in vetta. Aria diversa si respira in casa biancorossa, con i lombardi che non riecono a schiodarsi dal fondo classifica.

Lì nel mezzo – Tra le squadre di metà classifica, importante (e rotonda) vittoria dell’Unione Venezia (4-1) su una Feralpi Salò che pare soffrire di mal di trasferta. Vince anche il Sudtirol, 2-0 contro la Pro Patria, e la Torres, stesso punteggio contro il Pordenone fanalino di coda. Pareggia invece l’Alessandria, che, in casa, non riesce ad andare oltre l’1-1 contro il Lumezzane. Giornataccia per il Monza. La squadra di Fulvio Pea perde contro l’Albinoleffe e rimane a quota 7, mentre gli ospiti si portano a 4 (con una gara in meno) e lasciano l’ultimo posto in classifica.


I risultati del Girone A

Albinoleffe-Monza 1-0
Mantova-Arezzo 0-1
Torres-Pordenone 2-0
Real Vicenza Renate 2-2
Cremonese-V.Bassano 3-4
Giana-Como 1-0
U.Venezia-Feralpisalò 4-1
Lumezzane-Alessandria 1-1
Sudtirol-Pro Patria 2-0
Novara-Pavia 4-0

La classifica

V.Bassano 13
Como, R.Vicenza, Pavia e Arezzo* 11
Sudtirol, Torrese U.Venezia 10
Novara, Alessandria e Feralpisalò 9
Cremonese e Giana 8
Monza 7
Renate 6
Lumezzane 5
Pro Patria e AlbinoLeffe* 4
Mantova e Pordenone 2

* Una partita in meno

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 139 volte