Fiorentina, Montella: “Gomez sta bene, ma ancora non partirà titolare”

FIRENZE – “Gomez dal 1′ minuto? Nessuna possibilità, si sta allenando da poco. Ma lo vedo meglio, forse bene come non mai da quando è a Firenze. Questo mi fa ben sperare che sia vicino al rientro ma non è ancora pronto. Lui e Babacar sono due giocatori che si assomigliano per caratteristiche, li ho provati anche in estate insieme. Avrebbero possibilità importanti giocando insieme, anche nei confronti delle difese avversarie. Contrastare due giocatori così fisici non sarebbe facile per nessuno, ma bisogna lavorarci, ancora non si conoscono bene…”. Mario Gomez insomma non giocherà dal primo minuto con la Sampdoria, ma per Vincenzo Montella è la classica carta in più.

I liguri stanno facendo un bel torneo: “Fino ad adesso la Sampdoria ha sorpreso tutti, per compattezza di squadra, per punti in classifica, perché subisce poco. Squadra di temperamento, come il suo allenatore. Concede poco, ed ha giocatori che su palla inattiva hanno grandi capacità. Giocheremo su un campo non ottimale, sarà difficile prevalere anche sul piano della qualità di gioco. Sia per il campo, sia per l’avversario. Mihajlovic? Ci siamo frequentati, siamo stati compagni e nutro molta stima nei suoi confronti. E’ un amico”. Sulla lotta per il terzo posto, Montella è chiaro: “Sin dall’inizio si sapeva che c’erano 6-7 squadre che potevano lottare per questo traguardo, è un campionato che sta rispettando le previsioni con qualche sorpresa in questo inizio. Dipende anche dagli avversari: ci sono rose più competitive della nostra, ma attraverso la nostra filosofia di gioco e il nostro essere gruppo che si può avvicinare o quanto meno sopperire alle assenze per raggiungere il traguardo”.

“Aquilani in cabina di regia? Per me gioca meglio da mezz’ala, ma quest’anno ha trovato continuità e ha giocato bene anche al posto di Pizarro. Borja Valero? Ha un senso di appartenenza fortissimo, ma ci sta un calo. Emotivamente vuole strafare e quando non ti riescono le cose, ma a livello professionale è eccezionale. Pizarro invece ha recuperato al 100%, si è allenato anche ieri e vediamo domani. Lui quando non si allena gioca anche meglio”.

Il tecnico viola parla poi anche delle proprietà delle due società. “Diego Della Valle mi fa sempre piacere quando viene a trovarci, ha un carisma particolare, mi fa piacere che apprezzi il nostro tipo di calcio, nel mettere in campo i valori su cui si basa anche la sua attività. Ferrero? Una persona che mi sta molto simpatica, lo conosco da tempo. E’ simpatico soprattutto per i tifosi della Samp, quando vince. Sarà da valutare al momento della sconfitta”.

Fiorentina

serie A
Protagonisti:
vincenzo montella

Fonte: Repubblica

Commenti