Antonello Perillo: “Il secondo posto è un obiettivo raggiungibile, il terzo è un obbligo”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Antonello Perillo, giornalista

A Napoli è ritornato l’entusiasmo. Rimasi perplesso nel vedere lo stadio mezzo vuoto alla partita contro la Roma, probabilmente c’erano stati troppi risultati negativi. Ora il Napoli sta giocando bene ed è nettamente favorito contro il Cagliari, una vittoria potrebbe avvicinare ancora di più il club al secondo posto in classifica.

Mi dispiace per Insigne che è un ragazzo splendido e dà l’anima in campo e mi dispiace per il Napoli perché Mertens non è un sostituto ideale.

Il club azzurro deve guardare avanti senza preoccuparsi degli altri, il secondo posto è un obiettivo raggiungibile, il terzo è un obbligo. È presto per ipotizzare un ritorno alla lotta per lo scudetto”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Mariano Potena – PianetAzzurro.it

Commenti