Magia di Calaiò su punizione, il Catania stende il Latina

La punizione magistrale di Calaiò decide il match (foto dal sito ufficiale del Catania)

Terzo risultato utile consecutivo per gli etnei, che segnano dopo dieci minuti con una perla su calcio piazzato dell’attaccante numero 9, ma poi soffrono per un’ora il pressing dei nerazzurri. La squadra di Sannino scavalca cinque squadre in classifica

Il Catania inizia a vedere i risultati della cura Sannino. Non soltanto sul campo, dove la squadra appare più compatta e disposta a sudare. Ma soprattutto in classifica: con la vittoria per 1-0 contro il Latina, i rossazzurri superano cinque squadre in classifica (Vicenza, Varese, Brescia, Modena, Bari) e salgono a quota 19.

I dieci punti dalla vetta, occupata dal Carpi, appaiono ancora tanti per un organico di alto livello come quello etneo. Tuttavia la crescita della squadra nelle ultime sei giornate (condite da quattro vittorie, un pareggio e una sola sconfitta), rappresenta il bottino che Sannino può vantare di fronte a chi gli domanda se questo Catania è pronto a lottare per la promozione.

La punizione fantastica di Calaiò dopo appena dieci minuti risulta decisiva per le sorti del match. Da quel momento il Catania gioca soprattutto di contropiede e inizia a soffrire il pressing del Latina. I nerazzurri fanno male sulla fascia sinistra, dove Sauro è adattato al ruolo di terzino. Il Catania comunque resiste al forcing avversario e, dopo un finale in cui le due squadre hanno più litigato che giocato, arriva il triplice fischio che consegna tre punti preziosi agli uomini di Sannino.

Fonte: SkySport

Commenti