PALLANUOTO – Presentata la Races Rari Nantes Napoli, sabato il debutto contro il San Mauro

Rari Nantes 2014-15Presentata nei saloni del Circolo, a Santa Lucia, la Rari Nantes Napoli che, patrocinata ancora dalla Races Finanziaria, rappresentata dall’avvocato Foglia, debutterà sabato alle 16.30 alla Scandone nel campionato di serie B contro il San Mauro. Al tavolo dei relatori il presidente Agostino Longo, il vicepresidente Ugo Frasca, il consigliere regionale con delega allo Sport Luciano Schifone ed il presidente del Comitato Regionale della Federnuoto Paolo Trapanese, in platea il tecnico Elios Marsili, il direttore tecnico Mario Marsili, il delegato allo sport Paolo Caccese e i giocatori della prima squadra. A fare gli onori di casa il presidente Agostino Longo: “Risanamento economico e risultati di prestigio in campo sportivo sono gli obiettivi del circolo nel centodecimo anno di attività: possiamo centrarli entrambi”, ha assicurato l’architetto che, nel fare gli auguri alla squadra, ha coniato un nuovo apprezzatissimo slogan: “Mi raccomando, quest’anno dovete centrare ‘almeno’ la A2”. Incoraggiamento alla Rari Nantes anche da parte di Luciano Schifone: “Questo è un circolo che coniuga alla grande sport e sociale, impossibile non esserne sostenitori anche perché ha scritto pagine importanti della storia della pallanuoto in questa città e non solo”. “La Rari Nantes è la culla della pallanuoto a Napoli, in Italia e nel mondo”, ha ribadito Paolo Trapanese. “L’augurio è che Elios Marsili e i suoi ragazzi possano riportare il nome glorioso di questa formazione in categorie più prestigiose”. Parola quindi al vicepresidente Ugo Frasca, che ha annunciato l’instaurazione di un rapporto di collaborazione con il Circolo club Nautico della Vela di Gennaro Aversano, ed al delegato allo Sport Paolo Caccese che ha introdotto Elios Marsili e i giocatori. Momenti di commozione quando l’allenatore ha salutato papà Sante, colpito nei giorni scorsi da un malore ma già in rampa di lancio: “Mi sarebbe piaciuto tantissimo fosse qui, ci sarà più avanti. Mi ha detto di fare un incoraggiamento a tutti”. Quindi sulle prospettive in campionato: “Possiamo essere la rivelazione del campionato. Questo è un gruppo valido, ben assemblato e ricco di passione, possiamo essere la rivelazione del torneo. Viviamo lo sport senza troppe pressioni, se la fortuna ci aiuterà e riusciremo ad acquisire entusiasmo, magari potremo provare ad accorciare i tempi e a raggiungere da subito obiettivi importanti”. Infine, dopo il saluto degli altri Circoli partenopei, Canottieri e Posillipo, rappresentati dagli addetti stampa Rosario Mazzitelli e Nino D’Agresti, uno sguardo al sociale. Anche quest’anno continua la partnership con Unicef Campania, mentre scatta una nuova collaborazione con la Croce Rossa Italiana, rappresentata in conferenza dal responsabile della sezione napoletana Paolo Monorchio: “Studieremo forme appropriate per offrire, insieme alla Rari, un aiuto concreto a questa città, che ne ha tanto bisogno”, ha sottolineato il rappresentante della CRI, il cui logo campeggerà sulle divise sociali del Circolo.

Commenti