Pallanuoto – Rari Nantes ko all’esordio col San Mauro

Rari Nantes, sprint

 

Si apre con una sconfitta il campionato della Races Rari Nantes Napoli. La formazione di Marsili si arrende 7-10 al neopromosso San Mauro dell’ex Perfetto (di nome e di fatto tra i pali), pagando un dazio pesantissimo alle micidiali controfughe ordinate dal tecnico casalnuovese André. Esordio sfortunato, dunque, e che sia una serata stregata lo si capisce all’ingresso in acqua, quando le due squadre si presentano praticamente con le stesse calottine. Al termine del primo tempo il cambio, con la Rari che indossa quelle bianche di riserva, mentre nel frattempo il San Mauro è già avanti (1-2). Di Talamo la prima rete stagionale rarinantina, ma è una partita di sofferenza per i biancocelesti, che nel secondo tempo si riportano in parità (3-3) grazie alle reti di Riccardo Perna e Maglitto in superiorità, finendo però di nuovo sotto subito dopo in virtù di un rigore trasformato da Fiorillo e della rete del 3-5 in controfuga di Iaccarino. Politelli si fa parare un rigore da Perfetto, ma si rifà ad inizio terzo periodo quando beffa il portiere avversario con una bella conclusione di destro a incrociare. Un altro rigore di Fiorillo dà fiato al San Mauro, poi Riccardo Perna va a segno su una ribattuta del portiere avversario. In conclusione di frazione arriva il nuovo +2 per il San Mauro, con Luca Magliulo in superiorità. Nell’ultimo tempo la Rari Nantes ci prova, ma semplicemente non ne ha più. Una bella girata di Talamo ed una palombella di Politelli strappano applausi, ma la vittoria va al San Mauro, che chiude arrotondando il bottino nei secondi finali con Sangermano.

“Punteggio giusto, abbiamo giocato male”, ammette Elios Marsili. “Sapevo che contro il San Mauro sarebbe stato il peggior esordio possibile per noi, purtroppo non siamo riusciti a girare la partita come volevamo. Abbiamo provato ad addormentare il ritmo – continua il tecnico della Races – ma senza successo. Il San Mauro, che è ben allenato e ha sfruttato la migliore condizione agonistica e natatoria, ci ha punito sfruttando i nostri punti deboli. In settimana proveremo ad analizzare le ragioni di questa falsa partenza ed a porre correttivi”.

Tabellino

 

Races Rari Nantes Napoli-San Mauro Nuoto 7-10

 

Races Rari Nantes Napoli: Rotondo, Talamo 2, Politelli 2, Maglitto 1, Scotti Galletta, R. Perna 2, Severino, G. Perna, Printsios, Ciniglio, Marrocco, Acunzo, Busiello. All. Marsili

 

San Mauro Nuoto: Perfetto, Confuorto 3, De Gennaro, Nweke, Sangermano 1, Fiorillo 2, L. Magliulo 2, Iaccarino 1, Vaccaro, Natangelo, Pererano 1, F. Magliulo, De Francesco. All. André

Arbitro: Frauenfelder

Note: parziali 1-2; 2-3; 2-2; 2-3. Uscito per tre falli Severino. Superiorità numeriche: Rari Nantes 2/4, San Mauro 2/7. Spettatori 200 circa.

Commenti

Questo articolo è stato letto 688 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!