Positivo al controllo antidoping: il Carpi “scarica” Concas

Fabio Concas e il Carpi si separano. Lo rende noto il club emiliano a seguito del provvedimento di sospensione disposto dal Tribunale nazionale Antidoping nei confronti del calciatore lo scorso 9 gennaio. Concas, risultato positivo a seguito di un controllo disposto dalla Figc al termine della gara Carpi-Modena del 13 dicembre scorso, aveva un contratto fino a giugno 2016.
Il calciatore in una nota “ringrazia la società per avergli dato la possibilità di affermarsi nel calcio professionistico, per la correttezza e la sensibilità dimostrate in una vicenda che, essendo completamente estranea al rapporto sportivo e di lavoro vigente, attiene alla sfera personale dell’atleta, vicenda in ordine alla quale sarà fatta chiarezza nelle sedi opportune”. Fonte: SkySport

Commenti