Reggina operazione nostalgia. Cessioni pesanti alla Paganese

Emanuele Belardi con la maglia della Reggina ai tempi della Serie B. Ora è tornato (Getty)

IL MERCATO DEL GIRONE C. Belardi, Cirillo e Aronica i volti noti in amaranto,mentre gli azzurrostellati chiudono con la rescissione di De Liguori. Rivoluzioni al Catanzaro e all’Aversa Normanna. A Lecce tutto nelle mani del nuovo tecnico Bollini

Nella finestra invernale del mercato del girone C sono numerosi i movimenti che fanno discutere, ma anche tanti i ritorni di grandi volti noti, magari un po’ avanti con l’età. Ecco un riepilogo delle operazioni più importanti dell’ultimo mese.

Aversa Normanna – Moltissimi arrivi importanti, da Personé a Mosciaro, numerose anche le cessioni. Curiosità: dall’India torna Magliocchetti.
Barletta – Arrivi giovani per aumentare le alternative e gli under. Perde Floriano, passato al Pisa.
Benevento – Pochi innesti ma ottimi: Gaetano D’Agostino, un lusso per la categoria, e N’Diaye.
Casertana – Abbruscato il sogno non realizzato, considerando l’addio di Alessandro (già 5 reti a Piacenza). Bene l’arrivo di Caccavallo.
Catanzaro – Rosa rivoltata tra entrare e uscite: Giampà è l’usato sicuro, Giandonato ha i tempi giusti, Mancuso promette bene, ma Sanderra deve amalgamare il tutto.
Cosenza – Serpieri e Statella i soli arrivi. In uscita da segnalare la partenza di Manolo Mosciaro.
Foggia – Poco lavoro, ma ben fatto: dentro il solo Nadir Minotti, un ottimo innesto in verità.
Ischia – Altro club che ha cambiato molto. In evidenza gli arrivi dell’esperto e duttile Millesi e di Infantino.
Juve Stabia – Burrai e Carrozza gli highlights, con il campano Maiorano che promette un buon filtro davanti alla difesa.
Lecce – Manconi, Gustavo ed Embalo gli arrivi last minute, Herrera dalla Paganese merita menzione. Ora tutto è nelle mani del nuovo allenatore Bollini.
Lupa Roma – Modifiche in difesa con gli arrivi di Masi, Curcio e di D’Andrea che torna tra i professionisti. In uscita Testardi all’Arezzo.
Martina Franca – Sfoltita la difesa, due arrivi a centrocampo (Pepe e Bucolo) e uno in attacco, Pivkoski dal Novara.
Matera – Diop ha potenzialità, Dario Flores per la difesa è un ingresso di livello. In porta, ceduto Baiocco, Pena se la giocherà con Bifulco e Russo.
Melfi – Luparini e Cicerelli puntellano il reparto avanzato che, dopo lungo infortunio, ha visto la rescissione di Campagna.
Messina – Sei acquisti e nove cessioni, rosa ringiovanita: Spiridonovic da tenere d’occhio, Rullo e De Paula i volti noti. E, se il fisico darà garanzie, anche Barusso.
Paganese – Esigenze di bilancio hanno portato al pesantissimo sacrificio di De Liguori, che si aggiunge a quelli di Herrera e Bocchetti. Dentro Perna e Malaccari. Bilancio negativo.
Reggina – Belardi, Aronica e Cirillo: gli amaranto tentano la difficile operazione salvezza con l’esperienza. Dall’altro lato dell’anagrafe, occhio a Magri.
Salernitana – Anche qui acquisti non proprio di primo pelo ma di sicuro mestiere come Moro, Bocchetti e Perrulli. Qualche cessione dura da digerire.
Savoia – Ferrante, scuola Roma ma non ancora sbocciato, è la scommessa di Carruezzo per Papagni. Ok Saric. Ceduto Santurro, che era stato a lungo titolare fra i pali.
Vigor Lamezia – In entrata Papa e Forte dall’Aversa Normanna, Mimmo Giampà a Catanzaro la cessione che fa discutere.

Fonte: SkySport

Commenti