Schillaci: “Che rammarico Italia ’90! Palermo-Napoli bella partita. Gabbiadini grande acquisto, complimenti ad ADL”

Roberto_Baggio_+_Salvatore_Schillaci_-_Italia_'90

Totò Schillaci, ex grande attaccante dell’Italia ai Mondiali del ’90, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “In quei Mondiali meritavamo la finale, avevamo perso solo quella semifinale al San Paolo contro l’Argentina ai rigori.
Palermo-Napoli? Sarà sicuramente una grande partita: il Napoli si è ripreso, è una squadra molto competitiva e proiettata all’aspetto offensivo, che lascia un po’ a desiderare nella fase difensiva, anche se l’allenatore ultimamente sembra aver riequilibrato anche quest’aspetto. Gli azzurri puntano al secondo posto. Il Palermo è una squadra operaia: non ci sono molti giocatori che possono fare la differenza, è una squadra che combatte e lotta su ogni pallone, grazie anche al grande lavoro fatto da Iachini.
Dybala contro Higuain? Il giovane e il vecchio: Gonzalo è un giocatore importante, e l’ha dimostrato in ogni competizione, soprattutto in un ambiente caldo come quello di Napoli. Dybala è un calciatore a cui la Serie B ha fatto molto bene, e oggi è un calciatore che si è irrobustito anche fisicamente, tiene molto bene la palla, e penso sia destinato ad andare via, viste le recenti dichiarazioni polemiche di Zamparini.
Europa League? Sia il Napoli che la Roma puntano alla Champions League, credo che questa competizione non sia più considerata come ai miei tempi, che era un trofeo da vincere, perchè oggi non ha un ritorno economico come la Champions.
Gabbiadini? Ha delle potenzialità enormi e ora gioca in una squadra importante che è proiettata come detto molto alla fase offensiva, e quindi potrà fare molti gol. Bravo ADL ad averlo preso: gli azzurri si stanno riprendendo e stanno giocando molto bene e possono puntare al secondo posto.”

Giuseppe Di Marzo

Commenti

Questo articolo è stato letto 563 volte