Sosa: “Allenatore a cui m’ispiro? Spalletti. Mi piace il 4-2-3-1: vorrei vedere gli allenamenti di Rafa”

Roberto_Carlos_Sosa_1

Roberto Carlos Sosa parla ai microfoni di Marte Sport Live: “La mia carriera da allenatore? Il migliore che ho avuto è stato Luciano Spalletti: ha dimostrato sin da subito grande personalità. Ha sempre trattato tutti i giocatori alla stessa maniera senza gerarchie. Ho preso tanto anche da Ventura e Reja, poi ovviamente ci ho messo del mio. Mi piace molto il 4-2-3-1 e per questo vorrei andare a vedere anche gli allenamenti di Rafa Benitez. Il ritorno del Pocho? L’amore di Napoli nei suoi confronti non finirà mai. Lui è argentino come me e conosce bene il legame dei tifosi azzurri. Sarebbe bello rivederlo con questa maglia, ma non so quali siano i progetti della società. Rafael-Andujar? Il Napoli in questo momento ha due portieri: se Benitez scegliesse di giocare Andujar, sarebbe difficile recuperare Rafael fino al termine della stagione.  Magari domani può giocare Andujar, però Rafael ha bisogno di continuità. Higuain? Per me può essere il trascinatore. Non dimentico il suo esordio a 18 anni nel River Plate: ha la personalità giusta per diventare il numero uno del Napoli. Non si può prescindere dal Pipita”.

Commenti