Atalanta, Reja si presenta: “Squadra preoccupata ma viva”

Il neo allenatore dei nerazzurri è ottimista su ciò che potrà fare la squadra da qui alla fine del campionato: “Ci sono le qualità per tirarsi fuori da questa situazione. Spero di recuperare i tanti infortunati. Colantuono ha fatto un gran lavoro”

“I ragazzi stanno bene fisicamente, qualche problema c’è, ci sono parecchi infortunati che spero di recuperare presto. La squadra sta bene, è solo preoccupata mentalmente per la classifica ma ha a consapevolezza che ci sono dei valori che permettono di tirarsi fuori”. Nel giorno della sua presentazione, il neo tecnico dell’Atalanta Edy Reja fa la radiografia della squadra che ha ereditato da ieri, subentrando al posto di Colantuono. “Mi pare che da parte dei ragazzi ci sia molta disponibilità e penso sia normale con il nuovo tecnico. Siamo entrati subito in clima campionato, non abbiamo tempo per fare esperimenti, bisogna trovare subito gli accorgimenti adeguati in vista del Parma. L’Atalanta è da qualche anno che non si trova in queste condizioni, ha sempre fatto bene ed i complimenti vanno soprattutto a Colantuono per il grandissimo lavoro di questi anni. Adesso c’è la gara con il Parma, che bisogna preparare nel migliore dei modi”.

Dopo un breve periodo di riposo, Reja torna dunque in panchina:”Ho avuto un periodo di inattività per scelta, avevo necessità di staccare la spina, adesso torno a lavorare con uno staff tecnico di livello, in questo ottimo centro che non conoscevo dove penso si possa fare solo bene”.

Fonte: SkySport

Commenti