Biagio Izzo: “Cori anti Napoli? Siamo orgogliosi delle nostre origini! Gabbiadini super!”

Biagio-Izzo-bigBIAGIO IZZO, noto attore, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi proposti sul web da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “L’infortunio di Gargano? Non ci voleva! Ho letto dello stiramento alla coscia, purtroppo il mondo del calcio è fatto di queste cose. Al posto dell’uruguaiano credo che troverà spazio Gokhan Inler. Certo è che non è facile sostituire Gargano, che è uno che in campo mette l’anima e resta attaccato alle caviglie degli avversari. Gabbiadini-Higuain? Devo dire che mi sono piaciuti contro la Lazio. Mi piace Gabbiadini alle spalle di Higuain. Gabbiadini è uno che io farei giocare sempre, poi è chiaro che decide Benitez. Cori anti Napoli all’Olimpico? Mi chiedo quale sarebbe il modo con cui rispondere a questi cori, noi siamo ad un piano superiore. Siamo importanti, facciamo paura agli avversari. Siamo orgogliosi di essere terroni, non ci toccano questi cori e non lo hanno mai fatto. Non siamo vittime, siamo orgogliosi di essere napoletani. Evidentemente i nostri avversari si rendono conto che il Napoli è diventato forte, ormai è un luogo comune. Andiamo avanti a testa alta. Napoli-Inter? Non dobbiamo più sbagliare. Questo Napoli mi sta piacendo. E’ chiaro che a marzo i confronti iniziano a farsi sentire, non possiamo perdere altri punti. Farei giocare solo chi sta bene, al di là di Inler, Jorginho o Callejon. Il Napoli può arrivare lontano in Europa League, in campionato e in Coppa Italia. Il modulo resterà lo stesso”.

Commenti