Palermo, Iachini: “Stagione ottima, continueremo così”

PALERMO – La trasferta con il Chievo è alle porte ma, con 35 punti in carniere, la salvezza è ormai al sicuro per il Palermo. Così, alla vigilia del match del Bentegodi, Beppe Iachini può lasciarsi andare ad un primo bilancio, più che positivo: “La stampa è sempre stata d’accordo a sottolineare i timori con cui è iniziato questo campionato – ha spiegato l’allenatore rosanero in conferenza stampa – Chiaramente si veniva da una stagione positiva in Serie B, ma anche da alcune incognite che possono essere portate da una categoria difficile come la A. Il percorso della squadra, per quel che abbiamo espresso, è sotto gli occhi di tutti. La nostra classifica poteva anche essere migliore, ma stiamo facendo un’ottima stagione. Rimane il fatto che nonostante le difficoltà continueremo a fare quel che abbiamo fatto finora”.

“DIGIUNO DA GOL? NON DIPENDE DAL MODULO”
– Nelle ultime partite, il Palermo ha evidenziato una certa difficoltà a fare gol (è a secco dal match con la Lazio), ma l’allenatore rosanero non si mostra troppo preoccupato né collega questi problemi ai diversi moduli adottati: “Capita in ogni campionato un periodo del genere – ha spiegato Iachini – C’è quando segni di più e c’è quando non riesci ad inquadrare la porta, così come c’è quando prendi qualche gol in più o qualche gol in meno. Non è che col 3-5-2 siamo difensivi, perché non lo siamo stati. Non contano i numeri e i moduli, a Cesena con la difesa a quattro abbiamo fatto due tiri in porta, col Napoli tre o quattro, di cui uno da centrocampo. Conta la mentalità, la presenza in area, la personalità, l’incisività. Questo è importante. Penso a entrambi i moduli, ma dipenderà dai recuperi e dallo sviluppo della partita”.

“È PRESTO PER PARLARE DI FUTURO, PENSIAMO AL PRESENTE” – Quanto di buono fatto dal Palermo finora apre il discorso sui progetti futuri, anche se nulla sembra ancora definito col vulcanico Zamparini: “Ad oggi c’è stata qualche battuta col presidente, siamo lontani dal parlare di futuro vero e proprio – ha concluso Iachini – Dobbiamo essere concentrati sul campionato, sull’oggi. Il gruppo è quello che ha portato avanti la baracca in questi due anni, dobbiamo cercare di valutare alcune cose e di far crescere la squadra a livello mentale e tattico”.

Palermo calcio

serie A
Protagonisti:
giuseppe iachini
Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 200 volte