Pallavolo B2: Centro Ester, chiusura con la capolista

Azzurra BonsignoreNapoli – Chiusura di campionato al PalaDennerlein, dove si respira aria di festa. Per il Centro Ester, che sabato scorso a Potenza ha archiviato la pratica salvezza, e per l’Europea 92 Isernia, che con una vittoria conquisterebbe la meritata promozione in B1. Appuntamento alle 18 di domani, sabato 9 maggio, per l’ultimo atto di un campionato che le esterine hanno intenzione di onorare fino alla fine e di salutare in bellezza con una grande prestazione. Arbitri dell’incontro i signori Roberto Aliberti e Giacomo Tartaglione di Caserta.

Sarebbe bello toglierci un’ultima soddisfazione, ma non sarà semplice”, ammette la palleggiatrice Azzurra Paola Bonsignore. “Di fronte avremo un avversario fortissimo e motivatissimo, ma la spensieratezza di non dover dimostrare più niente potrebbe aiutarci a fare una grande partita. L’importante sarà divertirci, lottando fino alla fine”. Quindi un bilancio dell’annata chiusa in modo trionfale con la salvezza anticipata: “Dopo il buon girone d’andata ci eravamo illuse di poter fare qualcosa di più, poi purtroppo col passare dei mesi sono emersi i limiti tecnici, psicologici e quelli dati da qualche fattore esterno. Da parte mia, visto che sono una delle ‘vecchiette’ della squadra, sono molto soddisfatta di aver visto da parte delle più giovani la voglia di mantenere a tutti i costi questa categoria. Nei momenti davvero importanti i punti che dovevamo fare sono arrivati ed è stata una vittoria per tutte”. Il coach ha avuto parole di grande apprezzamento proprio per Azzurra: “Dico la verità, all’inizio non è stato facile accettare il fatto di restare spesso fuori, ho 38 anni ma fino allo scorso campionato ho sempre giocato titolare. Ho accolto questa richiesta da parte di Nico e mi fa piacere di aver potuto raccogliere nel mio piccolo un pochino di quello che ho seminato. Nonostante la mia età, un figlio, mi sono sempre allenata al massimo e credo che questo possa essere stato uno sprone per le altre”. Quindi sul futuro: “La pallavolo è la mia vita, ogni anno dico che magari mi fermo, ma poi non ci riesco. Non so sinceramente quali siano le prospettive per l’anno prossimo, vediamo come evolve la situazione e ci penso. Per ora mi godo questa magnifica salvezza, ma soprattutto sono pronta a fare tesoro degli insegnamenti che un tecnico come Nico Borghesio è stato capace di darmi. Non ero mai stata allenata da lui, è preparatissimo a livello tecnico, tra i migliori che abbia mai conosciuto. Se giocherò o anche se smetterò porterò sempre con me le sue lezioni, è a lui e ad un grandissimo dirigente come Salvatore Salierno che vorrei dedicare questa salvezza”.

Definiti, intanto, gli accoppiamenti per la fase regionale del campionato under 18. Nei quarti di finale il Centro Ester se la vedrà col Green Volley Club Atripalda: gara d’andata giovedì 14 maggio alle 18.30 al PalaDennerlein, ritorno mercoledì 20 alle 19 in Irpinia.

Napoli, 08/05/15     Addetto Stampa Pallavolo Centro Ester Napoli

Commenti