Il Genoa si avvicina all’Europa League, Torino travolto 5-1

Nel monday-night della 35esima giornata di Serie A Iago Falque, Tino Costa, Bertolacci e Pavoletti firmano le reti che permettono agli uomini di Gasperini di portarsi a -1 dalla Sampdoria. Ai granata non basta il gol  di El Kaddouri

GENOA-TORINO 5-1
18’ Iago Falque (G), 61′ El Kaddouri (T), 69′  e 95′ Tino Costa (G), 87′ Bertolacci (G), 92′ Pavoletti (G)

Guarda la cronaca del match


GUARDA LE PAGELLE

Il Genoa vince lo spareggio Europa League con il Toro. Iago Falque, Tino Costa con una doppietta, Bertolacci e Pavoletti firmano il 5-1 che permette ai rossoblu di battere i granata nel Monday-night della 35esima giornata di Serie A, di superare l’Inter e portarsi a -1 dalla Sampdoria, sesta, e -2 dalla Fiorentina, quinta. Al Toro, che dice forse definitivamente addio alle proprie ambizioni europee, non è bastata la magia su punizione di El Kaddouri. Sei punti a tre giornate dalla fine rappresentano una montagna forse insormontabile per i ragazzi di Ventura.

Quello di Marassi rappresentava un vero e proprio spareggio per restare aggrappati alla zona Europa League. A spuntarla è stata forse la squadra che più ci ha creduto: il Genoa. Il tridente Niang-Borriello-Iago Falque ha subito dato ragione a Gasperini. L’1-0 del Genoa infatti è nato proprio da una ripartenza eccezionale dei suoi tre attaccanti, finalizzata Iago Falque, al suo undicesimo centro in campionato.

Perso Quagliarella per un problema muscolare, il Toro ha avuto però la forza di reagire e di trovare il pari al 69’ con una magistrale punizione di El Kaddouri. L’ex Napoli, uno dei migliori tra i granata, è stato però sfortunato protagonista in negativo in occasione del 2-1 genoano deviando in barriera il calcio di punizione di Tino Costa. Bertolacci ha chiuso ogni discorso nel finale, trovando la quinta rete stagionale. Pavoletti e Tino Costa nel recupero hanno messo la ciliegina sulla torta rossoblu. Quella che avvicina, licenza Uefa permettendo, il Genoa all’Europa League. Quello che fa dire probabilmente addio alle speranze europee degli uomini di Ventura, usciti da Marassi con un passivo fin troppo pesante.

Fonte: SkySport

Commenti