Lega Pro: il Como vede la B, Bassano battuto 2-0

Nella gara di andata la squadra di Sabatini si è imposta grazie ai gol di Le Noci e di Ganz. Grazie a questo successo il Como è a un passo dalla promozione. Tra una settimana il ritorno

Il Como ha vinto il primo round della finale dei play off della Lega Pro, valevole per la promozione in serie B. La formazione lombarda, allenata da gennaio da Carlo Sabatini, ha sconfitto, per 2-0, fra le mura amiche, il Bassano, guidato dalla panchina dal focoso Antonino Asta. Allo stadio Sinigaglia, quanto mai caldo, per l’elevata temperatura e per gli spalti gremiti (oltre 6.000 spettatori) come ai tempi di Tardelli o Zambrotta o Simone e della storica serie A, gli azzurri (trascinati dall’esperto Cassetti) si sono imposti grazie alla dodicesima rete stagionale di Giuseppe Le Noci e al quarto sigillo in questi play off del figlio d’arte Simone Andrea Ganz.

Bella e vibrante la sfida odierna. Al 12′ Le Noci è stato bravo a battere di testa Grandi e a sbloccare la gara, sfruttando al meglio un cross dalla trequarti di Marconi. Otto minuti dopo il Como (oggi privo degli squalificati Furlan e Pietribiasi) ha colpito il palo con un bel tiro dell’ex di turno Cattaneo. Nella ripresa il colpo del 2-0: Ganz, che aveva già sfiorato la rete al 34′, è stato il più lesto di tutti (a otto minuti dal 90′) a raggiungere la sfera e a insaccarla dopo il montante colpito da Defendi. Meritato la vittoria dei lombardi. Domenica prossima, allo stadio Mercante di Bassano del Grappa, il secondo round: il Como è in netto vantaggio ma Asta e i suoi uomini venderanno di certo cara la pelle.

Fonte: SkySport

Commenti