Mandzukic, tutto chiaro: “La Juve è il top. Qui per vincere”

Allo Stadium è il giorno dell’attaccante croato: “Da anni nutro grande simpatia per questo club, è una squadra fortissima”. Difficile fare a meno di Tevez e Pirlo? “Arriveranno nuovi rinforzi con cui confermare il livello dell’anno scorso”

Prime parole in bianconero per Mario Mandzukic, che si è presentato allo Juventus Stadium. “Da anni nutro una grande simpatia per la Juventus”, rivela il croato, “Dunque la decisione non è stata difficile. Ci sono ottimi giocatori, è una squadra bellissima, la prima in Italia, contro cui ho giocato alcune delle partite più difficili della mia carriera. Sono entusiasta di essere arrivato qui”. Consigli per gli acquisti – “Goetze può giocare in qualsiasi squadra, ha grandi qualità ed è una brava persona”, sottolinea il nuovo attaccante di Allegri rispondendo a un eventuale arrivo del centrocampista del Bayern, “Ma non l’ho sentito. Anzi, non ho proprio seguito i media negli ultimi giorni, non sono al corrente”. Di una cosa Mandzukic è certo: “Pirlo e Tevez sono straordinari, ma sono arrivate forze fresche, resteremo forti come l’anno scorso. La Champions? La finale è un punto di partenza per ripartire e conquistare la Coppa”. Prima la squadra, poi le ambizioni personali – “Non sento particolare pressione per questo motivo. Sappiamo tutti che Tevez è un grande giocatore, che ha fatto una brillante carriera. Ogni giocatore si costruisce la propria carriera, vedremo come andrà la mia con questa maglia. Non me la sento di promettere un certo numero di gol, però prometto di mettermi al servizio della squadra e di giocare al mio meglio”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 272 volte