Nainggolan avverte la Juve: “Scudetto? Ci siamo anche noi”

Per il centrocampista fresco di rinnovo con la Roma la vittoria del campionato è l’obiettivo primario: “Dopo due secondi posti speriamo sia la volta buona”. Sulla principale avversaria: “Giocherà per confermarsi ma noi vogliamo essere lì con loro”

“L’obiettivo è lo scudetto, mentre in Champions le partite sono sempre belle da giocare: cercheremo di fare del nostro meglio come l’anno scorso, anche se poi non è andata come volevamo. Bisogna sempre migliorarsi, siamo arrivati per due anni di fila secondi, speriamo sia la volta buona per vincere qualcosa. Ogni anno dicono che diciamo la stessa cosa, ma proviamoci…”. Idee chiare per Radja Nainggolan. Il centrocampista della Roma punta il tricolore e un buon percorso in Europa, convinto com’è delle potenzialità dei giallorossi: “Se si giocherà per il secondo posto? La Juve giocherà per vincere, visti gli ultimi anni, ma ci siamo anche noi e speriamo di poter rimanere attaccati fino alla fine – sostiene il centrocampista belga -. Per me è un momento molto importante, restare è una cosa che ho sempre voluto e dopo tanto tempo in attesa hanno fatto quello che volevo sono contento”.

Nainggolan ha fatto cenno anche al fresco rinnovo del contratto fino al 2020. “Bisogna sempre un po’ scegliersi il futuro e io dalla fine del campionato avevo detto che la mia volontaà era rimanere qua, loro mi sono venuti incontro e abbiamo trovato un accordo che è andato bene a tutti e due”, spiega il belga, che vede segnali di risveglio nella nostra Serie A: “Si dice che sia un campionato in crisi, però i grandi giocatori continuano a venire qua. Siamo in un campionato importante che ha tanto da far vedere”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 152 volte