Serie B, il Livorno cerca il tris. Rischiano Bari e Cagliari

A Livorno ricordano 6 storiche promozioni in Serie A, ma solo la più recente aveva registrato un avvio simile: 2 vittorie nelle prime 2 partite, quanto basta per consegnare agli amaranto la vetta solitaria. È sicuramente la rivelazione più gradita della Serie B la squadra di Panucci, risorta dalle ceneri dello scorso 22 maggio (playoff sfumati all’ultimo turno) attraverso un gioco armonico ma organizzato: regge la giovane difesa, brilla il centrocampo del volto nuovo Vajushi, spaventa l’attacco con i gol di Fedato e Vantaggiato. Sarà un tris vincente nella 3.a giornata di campionato? Il primo anticipo va in scena al Braglia di Modena dove la squadra di Crespo insegue gol e punti contro la Ternana, reduce dal pari in extremis contro il Cagliari. In serata tocca proprio alla capolista che riceve il Brescia del baby Morosini, classe ’95 tra i talenti più interessanti del torneo. Agguantato a tempo scaduto dal ternano Valjent, il Cagliari punta sul fattore interno nel big match contro l’Avellino, gruppo in rodaggio ma dalle ottime individualità. Confronto speciale per il tecnico Rastelli e Fabio Pisacane, entrambi in Sardegna ma protagonisti in maglia verde fino alla scorsa semifinale playoff. Non vivranno una partita come le altre.

Amarcord Maniero – Primo posto nel mirino anche per il Bari, opposto al Pescara in un altro incontro da seguire:  tanti i duelli dal sapore promozione nonché una sfida contro il passato per Riccardo Maniero, 36 reti in 101 presenze con gli abruzzesi. E a proposito di gol è già a quota 3, insieme a Vantaggiato, il brasiliano Gabionetta che suona la carica della Salernitana contro lo Spezia, gara che testerà le reali potenzialità dell’outsider campana. Cerca invece un rilancio la formazione di Bjelica, attardata dopo la partenza. Nessun gol al passivo per il Vicenza di Marino opposto al Como, ancorato a 0 punti in classifica, mentre la difesa del Trapani sarà messa a prova dal Lanciano: ennesimo banco di prova per il brasiliano Coronado, lietissima sorpresa d’inizio torneo. Positivo anche l’avvio della Pro Vercelli, tutt’ora imbattuta come il Latina prima dello scontro diretto: attenzione al braccio di ferro Marchi-Corvia, specialisti in categoria. Al tappeto nello scorso weekend, Cesena e Perugia pretendono una riscossa: i romagnoli dell’ottimo Ragusa fanno tappa al Del Duca di Ascoli contro l’ex Giorgi, gli umbri ospitano un Crotone graziato dal Novara nell’ultima giornata. Proprio la squadra di Baroni, vincolata dalla penalizzazione in classifica, cerca i tre punti contro l’Entella: Galabinov di fronte a Caputo vale una sfida tra pesi massimi in chiave gol.

Coda di mercato – Proseguono intanto le trattative per le due ripescate (Ascoli e Virtus Entella) garantite entro domenica, nonché la finestra di operazioni per gli svincolati. I marchigiani, dopo i colpi Antonini, Giorgi e Cacia, sono vicini alla chiusura per Canini e Bellomo. Rinforzati dall’arrivo di Pellizzer, i liguri di Aglietti possono invece destinare Rinaudo a Vicenza in cambio di Vita. Casarini lascia il Bologna e ritrova Baroni a Novara, mentre il Modena insegue Palladino.

Tutta la Serie B live e in esclusiva è solo su Sky Sport

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 226 volte