Pierluigi Pardo: “Sarri deve avere almeno un altro mese di tempo per ambientarsi, è prematuro criticarlo”

pierluigi-pardo-italia-unoA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierluigi Pardo, giornalista Mediaset

Domani sarà un bel test soprattutto per Sarri che deve decidere che strada prendere. Maradona deve essere consapevole che ogni sua parola a Napoli è Vangelo e forse le sue critiche nei confronti dell’allenatore sono state eccessive.

Higuain ha bisogno di una seconda punta e probabilmente questo è il motivo principale per la scelta del 4-3-3. Il Napoli in attacco ha cinque giocatori sullo stesso piano, il 4-3-2-1 è un modulo che non mi dispiace ma il 4-3-3 esalta maggiormente le caratteristiche dei calciatori.

Su Koulibaly c’è il lavoro di Sarri, Jorginho era stato preso da Bigon forse anche per una sorta di sfida, è un buon giocatore ma Valdifiori è un passo avanti. Sarri da giudizi sui calciatori molto diretti, poco diplomatici.

Domenica verranno riaperte le curve al San Paolo, lo stadio deve essere pieno e sono contento che il pubblico napoletano dia fiducia alla squadra e all’allenatore. Sarri deve avere almeno un altro mese di tempo per ambientarsi, è prematuro criticarlo”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti