Milan, vittoria col brivido: segna Balo, 3-2 all’Udinese

UDINESE-MILAN 2-3
Marcatori: 5′ Balotelli (M), 10′ Bonaventura (M), 46′ C. Zapata (M), 51′ Badu (U), 58′ D. Zapata (U)

Guarda la cronaca del match

LE PAGELLE

E’ un Milan “a due tempi” quello visto al Friuli nell’anticipo del turno infrasettimanale di Serie A. Esplosivo nei primi 45′, ingolfato nella ripresa.
La serata di Mihajlovic inizia nel migliore dei modi: una magnifica punizione di Balotelli, calciata da posizione simile a quella di Bonaventura contro il Palermo, sblocca la partita dopo soltanto 5′. Mario, proposto titolare al fianco di Bacca, torna al gol e con l’aiuto di De Jong esibisce anche il suo sorriso. E’ soltanto l’inizio. Passano altri 5′ e Bonaventura raddoppia, dando una mazzata ai padroni di casa, reduci dalla beffa di sabato scorso contro l’Empoli. Nel primo minuto di recupero Zapata, ex di turno, sembra infierire trovando il tris di testa. Si va all’intervallo con l’Udinese sotto 3-0 e un Milan con i tre punti virtualmente già in tasca.

Ma il gillet indossato da Mihajlovic, nero davanti e rosso di spalle, descrive bene le due facce della sua squadra: esaltante in avvio di gara, in difficoltà quando sembrava fatta. L’Udinese che torna in campo dall’intervallo è infatti molto simile a quello che era stato il Milan nel primo tempo. Il primo squillo è di Badu, autore del 3-1 al 51′. Colantuono ci crede e sostituisce Piris con Duvan Zapata. E sette minuti più tardi arriva la zampata di Zapata. Duvan, cugino del difensore rossonero, carica i suoi che hanno un’abbondante mezzora per completare la rimonta.

Mihajlovic deve fare in modo che l’Udinese non assuma le sembianze del Liverpool: dentro Poli e fuori Honda. Dalle parti di Diego Lopez è una sofferenza: l’attacco rossonero non punge e Sinisa prova a inserire Luiz Adriano rilevando uno spento Bacca. Nei minuti finali cresce l’agonismo e persino Marquinho, appena entrato, si prende un giallo per fermare Poli con le maniere forti. Balotelli è tra i migliori nella gestione del vantaggio degli ultimi minuti, Bruno Fernandes meno: espulso, lascia i compagni in dieci e il Milan la porta a casa.
Tre punti sudati che fanno salire i rossoneri a 9 punti in classifica. Per l’Udinese, nonostante il moto d’orgoglio, un’altra delusione che significa restare fermi a 3 punti.

Fonte: SkySport

Commenti