Pellegrini (ag. Sarri): “Dopo Verona mi vergogno di essere italiano”

Sarri_DMF_8775 Napoli-Juventus 26/9/2015 foto De MartinoAlessandro Pellegrini, procuratore di Maurizio Sarri è intervenuto a Radio CRC rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Per poter parlare di scudetto ci vuole tempo e il Napoli ha tanti impegni, bisognerà avere  continuità e  vedremo se ci sarà da urlare o meno a maggio. Ci sono partite che diventano difficili e più passa il tempo più vene meno la lucidità, Callejon è un giocatore straordinario ma per vincere le partite ci vuole quel qualcosa in più e quel qualcosa in più oggi ce l’ ha Lorenzo. Sarri è accusato di polemizzare sulle Nazionali, ma egli è così meticoloso nella preparazione delle partite e vivere una settimana così prima della gara col Verona avendo a disposizione una sola giornata per allenare la squadra, è per lui anti – calcio. Dopo la partita del Bentegodi mi vergogno di essere italiano, è assurdo che dei giornalisti si permettano di scrivere che baciare una maglia, sia un’ istigazione. Insigne e il Napoli hanno dovuto subire 90 minuti di insulti … e quel tipo di offese le classifico come “razzismo”. Damato invece di ammonire Insigne che ha calciato il pallone doveva proporre di sospendere il match per i cori”

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 862 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!