Anna Trieste: “A Bergamo ho visto grande umiltà in Higuain quando ha fatto calciare il rigore ad Hamsik”

anna triesteANNA TRIESTE, giornalista de Il Mattino, è intervenuta a “FUORI GARA”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Fabio Tarantino. Ecco quanto ha affermato: “I nomi accostati in estate al Napoli si sono rivelati solo dicerie e gossip vari, un po’ come succede quando si fa il totoministri. L’unica vera voce è stata quella di Allan. L’ommità nasce con Reina, però a Bergamo ho visto grande umiltà in Higuain quando ha fatto calciare il rigore ad Hamsik: ha avuto rispetto nei suoi confronti come capitano e bandiera azzurra. Reina deve tirare i rigori e merita la cittadinanza onoraria. Un anno fa Rafael fece una partita epica a Doha, ma da quella sera sembra essere passata un’era geologica. A Bergamo il figlio di Denis ci è rimasto male, quest’anno dovrà accontentarsi di un cellulare e non più dei gol al Napoli e credo che, sotto sotto, gli farà anche più piacere. Per il 2016 mi aspetto la conferma della ripresa della Juve, che rientrerà, purtroppo, a pieno titolo nella lotta scudetto. Per quanto riguarda il Napoli tutto dipenderà dal mercato di gennaio”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 497 volte