Mercato, missione Real per la Juve: vuole Isco

ROMA – Un colpo, ma da scudetto. Inter e Juve, Napoli e Fiorentina, pure la Roma: il mercato delle big è iniziato, ma tra tanti movimenti le grandi in lotta per il titolo cercano un acquisto speciale. Quello in grado di marcare il distacco con le altre e dare una spinta determinante nella corsa alla vetta.

ISCO, ALLEGRI CI PROVA – E’ forse per questo che il nome più rumoroso lo insegue la Juventus. Per completare la rimonta scudetto, Allegri sogna un grandissimo trequartista. Diciamolo pure: un fuoriclasse. il nome giusto è quello di Francisco Román Alarcón Suárez, per tutti semplicemente Isco: 23 anni, trequartista del Real in cui non gioca quasi mai (41′ nelle ultime 6 di campionato), ha deciso di lasciare la Spagna. E Marotta si è fiondato, avviando i contatti e sfruttando il canale preferenziale istituito con Perez dopo il colpo Morata (che a giugno può tornare a Madrid). Costo? Non meno di 35 milioni chiede il Real, che non vorrebbe mai privarsene. E c’è anche il City su di lui. Ma Isco vuole giocare e gli inglesi non garantiscono il posto fisso: allora la trattativa con i bianconeri può davvero decollare. Nel mirino resta poi sempre Gundogan del Borussia: anche qui, però, i tedeschi chiedono 30 milioni.

OCAMPOS A UN PASSO DAI VIOLA, CANDREVA PER MANCIO – L’Inter non sta a guardare e ha avviato i contatti per Lavezzi: trattativa lunga, visto che nonostante il calciatore vada a scadenza il Psg non fa sconti e vuole 6 milioni. E lui un ingaggio stellare: oltre 4.5 milioni. A Mancini piace pure Candreva, ma l’affare non è semplice, anche se sul piatto della bilancia Thohir è disposto a mettere Palacio e Ranocchia. Anche la Fiorentina si muove, ed è vicina ad assicurarsi un attaccante da Champions in grado di affiancare Kalinic o giocare più largo. Dalla Francia sono sicuri: Ocampos è a un passo dal traferimento in viola. Prestito e diritto di riscatto per il 21enne, che in 5 stagioni europee ha realizzato 17 reti.

XHAKA, SORIANO O GOMES, SARRI SCEGLIE – E il Napoli? De Laurentiis ha tentato un super affondo proprio nei confronti dei viola: 40 milioni per avere Vecino subito – il vero pallino di Sarri – e Kalinic la prossima estate. Nulla da fare, però. E allora, con Gomes ancora bloccato dal Valencia (e dal potentissimo agente Jorge Mendes), il ds Giuntoli vira verso Granit Xhaka, 23enne del Borussia Mönchengladbach. Un regista che può giocare anche da mezzala, valutato però intorno ai 20 milioni. Più economico Kramer del Leverkusen, che ne costa 16. C’è poi il nome italiano, che pure convince il tecnico: Soriano della Samp, con cui si lavora anche a un maxi scambio che può riguardare Eder, Gabbiadini, Zuniga, Strinic, Regini.

ACCORDO PER PEROTTI, MANCA IL SÌ DI PREZIOSI – La Roma invece il suo primo acquisto pare averlo ormai individuato: Diego Perotti è vicinissimo a diventare il primo rinforzo di Garcia. Numero dieci prestato alla fascia, dribbling e fantasia: al Genoa andranno 9 milioni più 3 di bonus, anche se prima di poter brindare alla fumata bianca manca il via libera di Preziosi. Il presidente rossoblù tornerà da Dubai solo il 6 gennaio, fino a quel momento non si pronuncerà, e c’è chi giura ancora gli bruci lo sgarbo Iturbe dell’ultima estate. In caso di terremoti, uno tra Cerci o El Shaarawy, in uscita dal Milan, anche se non convincono fino in fondo. Per rincorrere ancora lo scudetto, ne sono convinti, serve ben altro.
 

calciomercato

serie A
Protagonisti:
Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 310 volte