Sarri ‘se ne frega’ dei tanti impegni: lavoro extra

Maurizio Sarri va avanti per la sua strada. Sabato sera il Napoli affronta il Sassuolo e il tecnico toscano non vuole sorprese così come all’andata. Servono punti importanti per poter restare in vetta alla classifica, per tenere lontana la Juventus e per confermarsi dal punto di vista del gioco. Inutile dire che gli avversari emiliani venderanno cara la pelle e dopo l’impresa in casa dell’Inter cercheranno di esultare anche al San Paolo. Ieri gli azzurri hanno svolto una doppia seduta di allenamento a Castelvolturno.

Anche se si gioca tra due giorni, Sarri ne ha approfittato per provare gli esercizi che tanto hanno fatto bene al Napoli nel corso di questi mesi, aumentandone il carino. Al mattino la squadra ha svolto attivazione senza pallone in avvio. Successivamente c’è stata la divisione in due gruppi: su un campo ha lavorato la linea dei difensori e sull’altro centrocampisti e attaccanti. I marcatori sanno a memoria i movimenti ma per non dimenticarli il tecnico ha deciso di ripeterli fino alla noia. C’è stata, poi, la chiusura con esercitazioni tecniche e tiri in porta. Nel pomeriggio partita a campo grande 11 contro 11 dove si è provata la formazione base che affronterà il Sassuolo.

calciomercato.com

Commenti

Questo articolo è stato letto 395 volte