“Nessuna notifica a Lotito”. Milan: “Galliani? Vicenda non fondata”

“No comment” è la posizione del Napoli in merito all’inchiesta “Fuorigioco” della procura di Napoli. Contattato dall’ANSA, il capo della comunicazione del club di De Laurentiis ha spiegato che la società “non commenta le inchieste in corso”.

“Nessuna notifica a Lotito” – “Ho parlato con Lotito, non ha ricevuto nessun atto dal quale risulta che è indagato. Nessun avviso di garanzia, niente. Ha saputo tutto dalle notizie di oggi”. Così l’avvocato della Lazio, Gian Michele Gentile, in merito all’indagine che vede tra gli indagati anche il presidente della Lazio, Claudio Lotito. “Se è indagato? La procura non se lo sarà inventato, ma ad oggi Lotito non ha avuto nessuna notifica di alcun atto”, sottolinea ancora il legale, che ha escluso anche la possibilità che la Guardia di Finanza possa aver perquisito gli uffici del patron laziale: “Non abbiamo nessun segnale di alcun tipo, se ci fosse stata una perquisizione – ha concluso – Lotito me lo avrebbe detto”.

Milan: “Galliani? Vicenda non fondata” – Il Milan, invece, affida a un comunicato ufficiale, pubblicato sul proprio sito la sua posizione. “La Procura della Repubblica di Napoli ha ritenuto quest’oggi di notificare ad Adriano Galliani avviso di chiusura delle indagini per una vicenda assolutamente marginale e non fondata, che troverà la sua risoluzione sia sotto il profilo tributario, sia sotto il profilo penale, in una doverosa archiviazione”.

Tavecchio: “Vicende che non conosco” – “Ho letto quello che avete letto voi e non posso fare commenti su cose che non conosco”: così, a Potenza, il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, ha risposto a una domanda dei giornalisti sull’inchiesta “Fuorigioco” della Procura di Napoli. Tavecchio è a Potenza per partecipare all’inaugurazione della nuova sede del Comitato regionale lucano.

Fonte: SkySport

Commenti