Bruno Satin: “Koulibaly? Presto per parlare di rinnovo. Sirene? Il calcio è questo, ma Kalidou è concentrato sul Napoli”

Napoli-Lazio 5-0 KoulibalyA Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Bruno Satin, procuratore di Koulibaly

“Il messaggio dei napoletani con quelle maschere dedicate a Koulibaly è stato bellissimo, ma devo anche dire che all’Olimpico è successo qualcosa di brutto davvero. Ho apprezzato Irrati, su certe cose non c’è da discutere, la tolleranza deve essere zero.

Rinnovo di Kalidou? A Castelvolturno vado spesso, non solo per parlare e negoziare. L’ultima volta ci sono stato per vedere il figlio di Kalidou anche perché è presto per parlare di rinnovo, i napoletani devono stare tranquilli.

Parlo spesso con Giuntoli, siamo in contatto non solo per Koulibaly anche perché è vero che il Napoli non ha ancora vinto lo scudetto, ma nella prossima stagione disputerà la Champions e dovrà preparare una squadra forte.

Il prezzo lo detta il mercato, ma Kalidou ha qualità ed è giovane. Tutte le big conoscono il mio assistito e ci sta che possano bussare alla porta, il calcio è questo, ma il ragazzo non è preoccupato, è solo concentrato sul campo. Il figlio ha dato a Kalidou nuovi stimoli e sono certo che farà ancora meglio grazie a lui.

Juventus-Napoli? La Juventus avrà qualche assenza e il Napoli dovrà approfittarne. Spero soprattutto che gli azzurri vadano lì senza timidezza a giocare a viso aperto provando a mettere l’avversario in difficoltà. Dybala sta facendo molto bene, è un talento straordinario ma sabato avrà di fronte un calciatore per niente intenzionato a regalargli qualcosa.

Il Napoli è carico, ha in rosa leader come Reina e giovani dal grande entusiasmo, è pronto per il grande test dello Stadium”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 558 volte